Antropologia del mondo antico (i) (2004/2005)

Corso disattivato

Orario lezioni

1SemLettere
Giorno Ora Tipo Luogo Note
martedì 10.10 - 11.50 lezione Aula 1.2  

Obiettivi formativi

il modulo si propone di analizzare un modello culturale romano attraverso la lettura di pagine significative della letteratura latina e di far acquisire competenze metodologiche di base per l’indagine antropologica dei testi antichi.

Programma

il dono nella società romana, fra teoria e prassi.
Testi di riferimento:
1. Lucio Anneo Seneca, I benefici, testo latino, introduzione, versione e note di S.Guglielmino, Bologna Zanichelli 1991, libro III (in traduzione); durante il corso sarà distribuita una breve raccolta di passi da autori greci e latini, con testo a fronte.
2. F.Dupont, La vita quotidiana nella Roma repubblicana, Roma-Bari, Laterza, 1990 (pagine da stabilire); Marcel Mauss, Saggio sul dono. Forma e motivo dello scambio nelle società arcaiche. Introduzione di M.Aime, Torino Einaudi 2002 (pagine da definire).
3. Lettura, a scelta, di una sezione da definire del saggio di J.T.Godbout, Il linguaggio del dono, Torino, Bollati Boringhieri, 1998, oppure di Cicerone, De officiis, I, capp. 42-60, in lingua originale (ad esempio in: Marco Tullio Cicerone, I doveri, con un saggio introduttivo e note di E.Narducci, Milano Rizzoli BUR, 1987).
Metodi didattici: lezioni frontali.
Prerequisiti: è opportuna, anche se non richiesta, una conoscenza di base della lingua latina.

Modalità d'esame

colloquio orale.