Teoria e tecnica della comunicazione multimediale (s) (2004/2005)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S01416
Docente
Paolo Dal Ben
crediti
6
Settore disciplinare
L-ART/06 - CINEMA, FOTOGRAFIA E TELEVISIONE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
1SemLettere dal 4-ott-2004 al 21-dic-2004.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

il corso fornirà gli elementi teorici e tecnici per capire come nasce, si sviluppa e funziona la comunicazione multimediale nelle forme più elementari e complesse soprattutto nei suoi aspetti giornalistico-informativi. Come e perché si confeziona un ipertesto usando differenti media dentro il macromedia computer.

Programma

Il corso si divide in due parti: una teorica e un’altra pratico-tecnica. Ma queste due anime si alterneranno nei tempi e nelle modalità sia all’interno dello stessa lezione che durante il corso. Scrittura, immagini e suoni diventano parti integranti del testo comunicativo: nelle lezioni verrà esposto come l’ipertesto multimediale nasca da una possibilità non solamente tecnica ma rappresenti anche un approccio filosofico comunicativo nuovo, dato da contesti socio-linguistici mutati e da necessità di espressione rinnovate. Cosa ha comportato la rivoluzione digitale e i nuovi sistemi di telecomunicazione per il sistema dell’informazione a livello locale e mondiale? Verranno analizzate a lezione due realtà comunicative, quello degli «old media» e quello dei «new media», mettendo a confronto soprattutto due interpretazioni socio-informative (quella anglosassone/americana e italiana), ma anche andando a studiare l’uso di Internet da parte di piccoli gruppi terroristici o del Pentagono. Il corso viene svolto in coordinamento con l’insegnamento di «Comunicazione interculturale e multimediale» del dott. Maurizio Corte e i «Laboratori di scrittura» del dott. Michelangelo Bellinetti.
Testi di riferimento: P. Dal Ben, Appunti di giornalismo e comunicazione multimediale, Verona, 2004; L. Manovich, Il Linguaggio dei nuovi media, Olivares edizioni, Milano 2002; W. Benjamin, L’opera d’arte nell’epoca della tecnica e della sua riproducibilità, Einaudi, Torino; e W. Benjamin, Parigi. La capitale del XIX secolo, in Angelus Novus, Einaudi, Torino; J. Nielsen, Web usability, Apogeo, Milano: alcuni capitoli del libro Il linguaggio dei nuovi media, Luca Toschi (a cura), Apogeo, Milano; verranno infine fornite a lezione ulteriori suggerimenti bibliografici e webliografici.
Metodi didattici: Lezioni frontali ed esercitazioni con alcuni momenti seminariali.
Prerequisiti: uso del computer e conoscenza minima dell’inglese e buona dell’italiano scritto e parlato.

Modalità d'esame

gli studenti dovranno elaborare un piccolo testo multimediale e spiegarlo in sede di esame orale.