Semiotica multimediale (s) (2004/2005)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S01414
Docenti
Denis Delfitto, Giorgio Graffi
crediti
6
Settore disciplinare
M-FIL/05 - FILOSOFIA E TEORIA DEI LINGUAGGI
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
2SemLettere dal 21-feb-2005 al 4-giu-2005.

Orario lezioni

2SemLettere
Giorno Ora Tipo Luogo Note
giovedì 14.00 - 15.40 lezione Aula 1.4  
venerdì 10.10 - 11.50 lezione Aula T.5  

Obiettivi formativi

Questo corso ha l’obiettivo di introdurre alla riflessione sul concetto di “segno” e sulle proprietà astratte dei processi di semiosi che caratterizzano codici specifici, il linguaggio umano e i linguaggi animali, i linguaggi artificiali dell’informatica e della comunicazione tecnica. Particolare attenzione sarà dedicata all’interfaccia fra semiosi e processi cognitivi, cercando di illustrare il rilievo che assumono le nozioni di linguaggio/mente e la teoria computazionale della mente in una prospettiva semiotica. Il corso si propone inoltre di offrire allo studente un essenziale inquadramento storico delle nozioni semiotiche fondamentali.

Programma

(i) Lineamenti di storia del concetto di segno dall’Antichità al Novecento, con lettura e commento di alcuni brani da testi classici relativi ai temi trattati (prof. Graffi). (ii) Proprietà formali dei processi di semiosi. Linguaggio e mente in prospettiva semiotica. Analisi di alcuni linguaggi e testi specifici (prof. Delfitto).
Testi di riferimento:
Stefano GENSINI, Manuale di semiotica, Roma, Carocci, 2004.
Metodi didattici: lezioni frontali.
Prerequisiti: gli studenti debbono aver seguito un corso introduttivo di filosofia del linguaggio o corso considerato equivalente.

Modalità d'esame

colloquio orale.