Storia della scienza (i) (2005/2006)

Corso disattivato

Orario lezioni

1° sem
Giorno Ora Tipo Luogo Note
martedì 15.40 - 17.20 lezione Aula 1.5  
mercoledì 14.00 - 15.40 lezione Aula 1.2  

Obiettivi formativi

Si intende mostrare come lo sviluppo della scienza moderna sia strettamente legato ai contesti culturali e sociali in cui ha avuto luogo. Si vuole altresì evidenziare il significato dirompente di tale fenomeno rispetto alle concezioni tradizionali del cosmo e dell’uomo.
Prerequisiti: nessuno

Programma

Contenuto del corso: La nascita della scienza moderna in Europa. Lo studente sarà guidato in una ricognizione delle principali tappe della rivoluzione scientifica dal Quattrocento al Settecento dedicando particolare attenzione alle idee, alle pratiche e alle istituzioni che hanno profondamente trasformato l’immagine della natura e dell’uomo.

Testi di riferimento: un’opera a scelta tra le seguenti:
P. Rossi, La nascita della scienza moderna in Europa, Roma, Laterza, 2000; oppure A. Clericuzio, La macchina del mondo, Roma, Carocci, 2005, (capitolo 4 escluso); oppure R. Maiocchi, Storia della scienza in Occidente, Firenze, La Nuova Italia, 2000, pp. 77-89, 128-135, 191-368, 543-73.
Altri materiali di studio saranno messi a disposizione nella pagina on-line del docente. Gli studenti di filosofia sono invitati a contattare il docente per concordare un possibile adeguamento del programma al percorso individuale.

Metodi didattici: lezione frontale.

NB: Per i quadriennalisti è approvata l’equivalenza seguendo il corso (i) + il corso (p).

Modalità d'esame

esame orale. E’ opportuno che i non frequentanti contattino per tempo il docente.