Storia del teatro greco e romano (i) (2008/2009)

Codice insegnamento
4S02164
Docente
Guido Avezzu'
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
L-FIL-LET/05 - FILOLOGIA CLASSICA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Secondo semestre dal 23-feb-2009 al 30-mag-2009.

Orario lezioni

Secondo semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 15.40 - 17.20 lezione Studio Studio Prof. Giuseppe Fornari dal 14-apr-2009  al 30-mag-2009
martedì 15.40 - 17.20 lezione Studio Studio Prof. Giuseppe Fornari dal 14-apr-2009  al 30-mag-2009
mercoledì 15.40 - 17.20 lezione Studio Studio Prof. Giuseppe Fornari dal 14-apr-2009  al 30-mag-2009

Obiettivi formativi

Il corso si propone di introdurre alla conoscenza delle forme drammaturgiche e dei testi del teatro greco e romano, nel contesto delle diverse forme di spettacolo praticate nell’antichità.

Programma

Prerequisiti: non è richiesta la conoscenza delle lingue greca e latina; se ineterssato, lo studente potrà frequentare dal 1° anno i Laboratori di lingua greca antica e di lingua latina organizzati presso la Facoltà di Lettere e Filosofia.

Contenuto del corso:
(1) Occasioni, luoghi e spazi dello spettacolo nel mondo antico.
(2) Lettura dell’Edipo re di Sofocle e dell’Anfitrione di Plauto.

Testi di riferimento:
(1) E. Adriani, Storia del teatro antico, Roma, Carocci 2008. Altri materiali e ulteriori referenze bibliografiche saranno forniti dal docente nel corso delle lezioni.
(2.a) Una qualunque traduzione italiana dell’Edipo re; si suggeriscono quella di S. Quasimodo (Oscar Mondadori) o la raccolta Edipo. Variazioni sul mito, a cura di G. Avezzù (Marsilio), comprendente anche i drammi su Edipo di Seneca, Dryden e Cocteau.
(2.b) Plauto, Anfitrione, pref. di C. Questa, introd. di G. Paduano, Milano, B.U.R. 2002; oppure: Plauto, Anfitrione, a cura di R. Oniga, introd. di M. Bettini, Venezia, Marsilio, 2002.

Metodi didattici: lezioni frontali.

Modalità d'esame

colloquio.

Materiale didattico

Documenti