Storia dell'architettura e del paesaggio (2008/2009)

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
Architettura del paesaggio (i) I modulo 6 ICAR/15-ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO Secondo semestre Daniela Zumiani
Storia dell'architettura (i) II modulo 6 ICAR/18-STORIA DELL'ARCHITETTURA Primo semestre Daniela Zumiani

Obiettivi formativi

Modulo: Architettura del paesaggio (i) I modulo
-------
Conoscenza delle valenze culturali del paesaggio volta soprattutto alla comprensione degli elementi urbani e architettonici che ne hanno segnato nel tempo la configurazione, con particolare riguardo al territorio italiano. Acquisizione della capacità di progettare un'indagine storico culturale per la lettura critica dell'odierna situazione paesistica


Modulo: Storia dell'architettura (i) II modulo
-------
approfondimento della conoscenze relative alla storia dell’architettura dei secoli XV – XVI; acquisizione di competenze specifiche per la lettura del manufatto architettonico.

Programma

Modulo: Architettura del paesaggio (i) I modulo
-------
Prerequisiti: Non necessari

Contenuto del corso:
Analisi del paesaggio inteso come “bene culturale” , con approfondimento della relazione esistente tra le caratteristiche geografiche di un luogo, gli avvenimenti storici e gli elementi architettonici.
Indagine sulle possibili modalità di individuazione e studio degli elementi territoriali considerati “guardiani della memoria” (monumenti, edifici storici, giardini, borghi, strade), sulla base della loro articolazione strutturale e delle relazioni storico culturali createsi tra di essi e il contesto ambientale
Acquisizione della capacità di progettare un'indagine storico culturale per la lettura critica dell'odierno paesaggio.
Approfondimento della conoscenze relative alla storia del paesaggio veneto.

Testi di riferimento:
1998 (I ed. 1976) Christian Norberg - Schulz, Genius Loci. Paesaggio Ambiente Architettura, Electa, Milano
D. Cosgrove, Il paesaggio palladiano,Verona 2004

Metodi didattici: Lezioni frontali supportate dalla presentazione di materiale grafico, fotografico e dalla proiezione di diapositive. Sopralluoghi guidati


Modulo: Storia dell'architettura (i) II modulo
-------
Prerequisiti: conoscenza dei lineamenti della storia dell’architettura occidentale pre - rinascimentale. Conoscenza della terminologia tecnica dell'architettura.

Contenuto del corso:
Aspetti dell’architettura del Rinascimento in Italia con riferimento all’interpretazione della classicità (Brunelleschi, Alberti, Bramante) e approfondimenti sulla peculiarità del linguaggio architettonico veneto (Codussi, Sansovino, Palladio, altri).

Testi di riferimento: appunti dalle lezioni
Ad integrazione, sono indicati i seguenti testi:
Storia dell’architettura italiana. Il Quattrocento, a cura di F. P. Fiore, Electa, Milano 1998, pp. 9 - 165; 200 – 241;
Storia dell’architettura italiana. Il primo Cinquecento, a cura di A. Bruschi, Electa, Milano 2002, pp. 34 - 158; 318 – 353; 372 - 413
Storia dell’architettura italiana. Il secondo Cinquecento, a cura di C. Conforti, R. Tuttle, pp. 406 - 481

Le pagine dei testi indicate nel programma saranno consultabili presso la biblioteca di Dipartimento. Le immagini relative agli argomenti del programma saranno riversate in un CD depositato, unicamente per la visione, presso l’aula computer T.9

Metodi didattici: lezioni frontali con ausilio di presentazione in PowerPoint, visite esterne a palazzi, chiese, spazi urbani

Modalità d'esame

Modulo: Architettura del paesaggio (i) I modulo
-------
Esame scritto


Modulo: Storia dell'architettura (i) II modulo
-------
esame scritto su argomenti scelti tra quelli previsti dal programma