Storia medievale (i+p) (2009/2010)

Codice insegnamento
4S02137
Crediti
12
Coordinatore
Gian Maria Varanini
Altri corsi di studio in cui è offerto
Altri corsi di studio in cui è offerto
Altri corsi di studio in cui è offerto
Altri corsi di studio in cui è offerto
Altri corsi di studio in cui è offerto
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
I MODULO PARTE (I) 6 M-STO/01-STORIA MEDIEVALE I semestre Gian Maria Varanini
II MODULO PARTE (P) 6 M-STO/01-STORIA MEDIEVALE II semestre Gian Maria Varanini

Obiettivi formativi

Modulo: I MODULO PARTE (I)
-------
approfondimento dei problemi fondamentali della storia medievale italiana ed europea


Modulo: II MODULO PARTE (P)
-------
acquisire la padronanza critica di un problema storico; impostare un corretto rapporto fra storiografia e fonti documentarie nell’analisi di un problema; conoscenza delle principali tipologie di fonti in riferimento a uno specifico problema

Programma

Modulo: I MODULO PARTE (I)
-------
Prerequisiti: conoscenza, a livello scolastico, dei lineamenti essenziali della storia medievale.

Contenuto del corso: analisi e discussione di una serie di tematiche (all’incirca corrispondenti alle 18 giornate di lezione) di storia politica, economica, religiosa, sociale e culturale

Testi di riferimento:
- M. Montanari, Medioevo, ed. Laterza, Roma-Bari 2004. E’ consigliato l’uso di un atlante storico (ad es. P. Cammarosano, F. Mezzone, Piccolo atlante di storia medievale, 249-1492, ed. CERM, Trieste 2007)
- G. Sergi, L’idea di medioevo. Fra storia e senso comune, Donzelli, Roma 2005

- Un testo a scelta tra:

W. Pohl, Le origini etniche dell’Europa, Viella, Roma 2000
G. Milani, I comuni italiani, Laterza, Roma-Bari 2005
A. Cortonesi, L. Palermo, La prima espansione economica europea. Secoli XI-XV, Carocci, Roma 2009
M. Pellegrini, Vescovo e città. Una relazione nel medioevo italiano, Bruno Mondadori, Milano 2008
M. Pacaut, Monaci e religiosi nel medioevo, il Mulino, Bologna 2007

Metodi didattici: lezioni frontali.


Modulo: II MODULO PARTE (P)
-------
Prerequisiti: informazione di base dell’argomento trattato.

Contenuto del corso: Regimi politici e creazione del consenso nell’Italia del Duecento e del Trecento.

Testi di riferimento:
Appunti dalle lezioni; e inoltre:
- E. Artifoni, I podestà professionali e la fondazione retorica della politica comunale, in “Quaderni storici”, 21 (1986), 63, pp. 687-719; G. Milani, Prima del Buongoverno. Motivi politici e ideologia popolare nelle pitture del Broletto di Brescia, in “Studi medievali”, serie III, 49 (2008), 1, pp. 19-85; G.M. Varanini, Propaganda dei regimi signorili: le esperienze venete del Trecento, in Le forme della propaganda politica nel Due e nel Trecento, a cura di P. CAMMAROSANO, Roma 1994, pp. 311-343; M.M. Donato, I signori, le immagini e la città. Per lo studio dell’immagine monumentale dei signori di Verona e Padova, in Il Veneto nel medioevo. Le signorie trecentesche, pp. 379-454.

Metodi didattici: lezioni frontali e seminariali (a seconda del numero degli studenti frequentanti).

Gli studenti non frequentanti sono pregati di prendere contatto con il docente per concordare un programma integrativo.

Modalità d'esame

Modulo: I MODULO PARTE (I)
-------
esame orale


Modulo: II MODULO PARTE (P)
-------
esame orale conclusivo (ed eventuale valutazione del lavoro seminariale).