Letteratura greca (m) (2009/2010)

Codice insegnamento
4S02266
Docenti
Guido Avezzu', Andrea Rodighiero
Coordinatore
Guido Avezzu'
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
L-FIL-LET/02 - LINGUA E LETTERATURA GRECA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
I semestre dal 28-set-2009 al 16-gen-2010.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

il corso si propone di perfezionare la comprensione storica e strutturale delle istituzioni letterarie della Grecia antica mediante la lettura diretta dei testi e l’approfondimento filologico e critico.

Programma

Prerequisiti: lo studente deve possedere un’adeguata conoscenza della lingua greca antica, nonché degli autori e dei testi della letteratura greca dalle origini all’età ellenistica.

Contenuto del corso:
(1) Celebrazione e dramma: Eschilo, I Persiani
(2) Testi lirici frammentari e testi non drammatici: Timoteo, I Persiani; l’iporchema di Pratina.

Testi di riferimento:
(1) (a) Edizione critica e commento: Aeschyli tragoediae, ed. M.L. West, Stutgardiae, in aedibus B.G. Teubneri, 19982; Eschilo. I Persiani, a cura di L. Belloni, Milano, Vita e Pensiero, 19942; Aeschylus. Persians, ed. by E. Hall, Warminster, Aris & Phillips 1996.
(b) Altri materiali e ulteriori indicazioni bibliografiche saranno forniti a lezione.
(2) (a) Timoteo, I Persiani (PMG fr. 791): saranno forniti a lezione materiali e bibliografia.
(b) L’iporchema di Pratina (TrGF I 4 F 3); A. Bierl, Il dramma satiresco di Pratina e il Ciclope di Euripide. Movimento selvaggio, autoreferenzialità corale e liberazione dell’energia accumulata sotto il segno di Dioniso, in «… un enorme individuo, dotato di polmoni soprannaturali». Funzioni, interpretazioni e rinascite del coro drammatico greco, Atti del Convegno, Verona, 14-16 giugno 2007, a cura di A. Rodighiero e P. Scattolin, c.d.s.
Si consiglia la consultazione di The Fragments of Timotheus of Miletus, edited with an Introduction and Commentary by J.H. Hordern, Oxford 2002.

Metodi didattici: lezioni frontali.

Modalità d'esame

verifiche in itinere e colloquio.