Didattica delle letterature (m) (2010/2011)

Codice insegnamento
4S02282
Crediti
6
Coordinatore
Guido Avezzu'
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
DIDATTICA DELLA LETTERATURA ITALIANA (M) II MODULO 3 L-FIL-LET/10-LETTERATURA ITALIANA Secondo semestre Mario Allegri
LETTERATURE ANTICHE (M) I MODULO 3 L-FIL-LET/02-LINGUA E LETTERATURA GRECA Secondo semestre Guido Avezzu'

Obiettivi formativi

Modulo: DIDATTICA DELLA LETTERATURA ITALIANA (M) II MODULO
-------
Ripercorrere, con alcune esemplificazioni testuali, i due modelli cruciali da cui ha ininterrottamente attinto la cultura occidentale.


Modulo: LETTERATURE ANTICHE (M) I MODULO
-------
Il corso si propone di affrontare l’ineludibile problema dell’atteggiamento nei confronti dei classici.

Programma

Modulo: DIDATTICA DELLA LETTERATURA ITALIANA (M) II MODULO
-------
Prerequisiti: Conoscenza a grandi linee della storia della letteratura italiana ed europea

Contenuto del corso: I grandi codici della letteratura occidentale: la Bibbia e l’Odissea.

Testi di riferimento: Pagine scelte (l’indicazione verrà data a lezione) da Eric Auerbach, Mimesis, Torino, Einaudi , e Northrop Frye, Il grande codice: la Bibbia e la letteratura, Torino, Einaudi. Inoltre, appunti dalle lezioni.

Metodi didattici: Lezioni frontali, seminari


Modulo: LETTERATURE ANTICHE (M) I MODULO
-------
Prerequisiti: nessuno.

Contenuto del corso: Avvicinarsi e avvicinare a Omero.

Testi di riferimento:
(a) Lettura dell’VIII libro dell’Odissea (in particolare i tre “poemi” recitati da Demodoco), in traduzione; e inoltre
– di B. Gentili almeno uno dei seguenti capitoli: “Oralità e cultura arcaica”, “Poesia e musica”, “Modi e forme della comunicazione” dal volume Poesia e pubblico nella Grecia antica, Milano 2006 (o I ed., Roma-Bari 1984);
e uno dei seguenti saggi:
– Fl. Dupont, Omero e Dallas. Narrazione e convivialità dal canto epico alla soap-opera, Roma 1993 (ed. orig. Paris 1991);
– da Di fronte ai classici: A colloquio con i Greci e i Latini, a cura di I. Dionigi, Milano 2002, gli interventi di I. Dionigi, M. Cacciari, G. Cambiano, L. Canfora, G. Pontiggia, G. Ravasi.
(b) F. Montanari, Prima lezione di letteratura greca, Roma-Bari 2003 (o, in alternativa, A. La Penna, Prima lezione di letteratura latina, Roma-Bari 2003).

Modalità d'esame

Modulo: DIDATTICA DELLA LETTERATURA ITALIANA (M) II MODULO
-------
Prova scritta a seconda del numero degli iscritti.


Modulo: LETTERATURE ANTICHE (M) I MODULO
-------
Colloquio alla conclusione del corso.