Storia della lingua latina (m) (2010/2011)

Codice insegnamento
4S02267
Docente
Licinia Ricottilli
Coordinatore
Licinia Ricottilli
crediti
6
Settore disciplinare
L-FIL-LET/04 - LINGUA E LETTERATURA LATINA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Secondo semestre dal 28-feb-2011 al 4-giu-2011.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

conoscenza approfondita delle caratteristiche della lingua d’uso latina e della sua evoluzione nel tempo; acquisizione di buona capacità di analisi linguistica e stilistica relativa alla Cena Trimalchionis di Petronio.

Programma

Prerequisiti: conoscenze di buon livello della grammatica normativa del latino; possesso di nozioni di base di grammatica storica.

Contenuto del corso: le caratteristiche della lingua d’uso latina e della sua evoluzione nel tempo; la lingua d’uso nella Cena Trimalchionis di Petronio.

Testi di riferimento:
1. J. B. Hofmann - L. Ricottilli, La lingua d’uso latina, Pàtron, Bologna 20033, pp. 9-69; 91-352.
2. Pétrone, Le Satiricon, texte établi et traduit par A. Ernout, Paris , Les Belles Lettres, 1970 oppure Petronio Arbitro, Satyricon, introduzione, traduzione e note di A. Aragosti, Rizzoli (BUR), Milano 1995; Petronii Arbitri Cena Trimalchionis, a cura di E. V. Marmorale, La Nuova Italia, Firenze 19612 (o ristampe successive) oppure B. Boyce, The Language of the Freedmen in Petronius’ Cena Trimalchionis, Brill, Leiden - New York – København - Köln 1991; A. Perutelli, Le chiacchiere dei liberti. Dialogo e commedia in Petronio 41-46, “Maia” 37 (1985), pp. 103-119;

Metodi didattici: lezioni frontali ed esercitazioni.

Modalità d'esame

colloquio orale condotto in parte direttamente sui testi latini e teso ad accertare il raggiungimento degli obiettivi formativi.

N.B. E’ obbligatorio superare e registrare sul libretto la prova scritta di latino, prima della registrazione dell’ultimo esame del settore L-FIL-LET/04 che consente di arrivare ad un totale di 24 crediti nel settore (necessari per l’accesso all’insegnamento nelle classi 51/A e 52/A).