Linguistica generale (p) (2011/2012)

Codice insegnamento
4S01263
Docente
Chiara Melloni
Coordinatore
Chiara Melloni
crediti
6
Settore disciplinare
L-LIN/01 - GLOTTOLOGIA E LINGUISTICA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
II semestre dal 27-feb-2012 al 8-giu-2012.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

Il corso ha come finalità l'analisi, condotta da un punto di vista teorico ed empirico, di vari fenomeni linguistici che si collocano all’interfaccia fra morfologia/lessico e sintassi.

Programma

Prerequisiti: Aver seguito il corso di “Introduzione allo studio del linguaggio”.


Contenuto del corso
: “L’interfaccia lessico-sintattica”
Questo corso ha come obiettivo generale lo studio di una classe di fenomeni che possono essere considerati di “confine” o “interfaccia” tra il modulo morfologico/lessicale e quello sintattico. In particolare si prenderanno in esame meccanismi di formazione di parola quali composizione, derivazione nominale e reduplicazione. Lo studio di questi fenomeni, basato sui dati di alcune lingue anche tipologicamente e storicamente non correlate, permetterà di affrontare questioni generali sulla complessa relazione fra lessico e sintassi e di esplorare teorie recenti sull’architettura del linguaggio.
Tra i risultati attesi, si sottolinea il fatto che gli studenti verranno a conoscenza di teorie e fenomeni linguistici spesso trascurati nei corsi introduttivi, convenientemente illustrati con i dati della linguistica teorica e sperimentale.



Testi di riferimento
 per frequentanti:
S. Scalise e A. Bisetto (2008). La struttura delle parole, Bologna: Il Mulino.
In particolare: i capitoli 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 9, 11 (in aggiunta alle slides delle lezioni disponibili online).

Testi di riferimento per non frequentanti:
S. Scalise e A. Bisetto (2008). La struttura delle parole, Bologna: Il Mulino. (Lettura integrale)
C. Donati (2008). La Sintassi. Regole e Strutture, Bologna: Il Mulino.
(solo i capitoli: Introduzione. - I. Il dominio della sintassi: oggetto e teoria - II. Le unità della sintassi: parole e tratti. – III. Le regole della sintassi: la combinazione. – IV. Le regole della sintassi: la dislocazione.)


Metodi didattici: Lezioni frontali 


Modalità d'esame

Prova scritta (test a risposta multipla e risposta aperta), seguita da colloquio orale.

Materiale didattico

Documenti