Storia dell'architettura e del paesaggio (2011/2012)

Codice insegnamento
4S02124
Crediti
12
Coordinatore
Daniela Zumiani
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO (I) I MODULO 6 ICAR/15-ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO I semestre Daniela Zumiani
STORIA DELL'ARCHITETTURA (I) II MODULO 6 ICAR/18-STORIA DELL'ARCHITETTURA I semestre Daniela Zumiani

Obiettivi formativi

Modulo: ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO (I) I MODULO
-------
Attraverso la presentazione delle possibili modalità di individuazione e studio degli elementi territoriali considerati “guardiani della memoria” (monumenti, edifici storici, giardini, borghi, strade, piazze) e delle relazioni storico culturali createsi tra di essi e il contesto ambientale, si intende portare ad una conoscenza delle valenze culturali del paesaggio, volta soprattutto alla comprensione del ruolo degli insediamenti umani e in particolare dell'architettura moderna nella determinazione della realtà attuale.


Modulo: STORIA DELL'ARCHITETTURA (I) II MODULO
-------
acquisizione di competenze specifiche per la lettura del manufatto architettonico; approfondimento della conoscenze relative alla storia dell’architettura tra tardo neoclassicismo e Art Nouveau

Programma

Modulo: ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO (I) I MODULO
-------
Prerequisiti: Non previsti

Contenuto del corso: Il corso si articolerà in due parti. La prima verterà sull'analisi del paesaggio inteso come “bene culturale”, con un approfondimento sulla relazione esistente tra le caratteristiche geografiche di un luogo, gli avvenimenti storici e gli elementi architettonici. Oggetto di tale indagine sarà l'evoluzione del paesaggio veneto dal Rinascimento al Novecento.

Testi di riferimento:
i testi per sostenere l'esame di architettura del paesaggio (modulo di sei crediti, non frequentanti ) per l'aa 2011 - 2012 sono i seguenti:
- 1998 (I ed. 1976) Christian Norberg - Schulz, Genius Loci. Paesaggio Ambiente Architettura, Electa, Milano;
- 2002, J. Rykwert, L'idea di città,. Antropologia della forma urbana nel mondo antico, Adelphi, Milano, pp. 11 - 188
- 2004, Una rete di città. Verona e l'area metropolitana Adige - Garda, a cura di M. Carbognin, E. Turri, G.M. Varanini, Cierre, Verona, pp. 9 - 150
- S. Settis, Paesaggio, Costituzione, cemento. La battaglia per l'ambiente contro il degrado civile, Einaudi, Torino, 2010, pp. 83 - 221

Metodi didattici: Lezioni frontali supportate dalla presentazione di materiale grafico, fotografico e dalla proiezione di diapositive. Sopralluoghi guidati


Modulo: STORIA DELL'ARCHITETTURA (I) II MODULO
-------
Prerequisiti: Conoscenza dei termini specifici del lessico architettonico e dei lineamenti della storia dell’architettura occidentale dal Quattrocento al Settecento

Contenuto del corso:
Aspetti dell’architettura in Europa tra la fine del secolo XVIII alla seconda metà del secolo XIX.
Nuove destinazioni del patrimonio architettonico industriale ottocentesco

Testi di riferimento per frequentanti:
Architettura e urbanistica
- D.Watkin, Storia dell’architettura occidentale, Bologna 1999, pp. 336 – 566
- L. Benevolo, Storia dell’architettura moderna , Bari 2010, pp. 11- 58; 190 - 206
- R. Middleton, D. Watkin, Architettura dell’Ottocento, Milano 1980,vol. I; pp. 173 – 202
- A. Sandrini, Il primo Ottocento: dal neoclassicismo civile all’architettura della restaurazione, in l’Architettura a Verona dal periodo napoleonico all’età contemporanea, a cura di P. Brugnoli, A. Sandrini, Verona 1994, pp. 1-74
- P. Brugnoli, Eclettismo, neoromanico e neogotico nell’architettura dell’Ottocento, in l’Architettura a Verona dal periodo napoleonico all’età contemporanea, a cura di P. Brugnoli, A. Sandrini, Verona 1994, pp. 75 - 119

archeologia industriale
- A. Spaziante, Patrimonio industriale e città: ruolo strategico di un’eredità. Il caso di Torino e della sua Spina Centrale, in Progettare per il patrimonio industriale, a cura di C. Ronchetta e M. Trisciuoglio, Torino 2008, pp.81- 95
- E. Levi Montalcini, Il caso di Torino. La trasformazione delle aree e degli edifici industriali, in Progettare per il patrimonio industriale, a cura di C. Ronchetta e M. Trisciuoglio, Torino 2008, pp. 142- 147
- G. Ambrosini, Gli stabilimenti Carpano e Pastificio Italiano a Torino. Recupero come strategia di riqualificazione urbana, in Progettare per il patrimonio industriale, a cura di C. Ronchetta e M. Trisciuoglio, Torino 2008, pp. 273-279

Testi di riferimento per NON FREQUENTANTI:
Architettura e urbanistica
- D.Watkin, Storia dell’architettura occidentale, Bologna 1999, pp. 336 – 566
- L. Benevolo, Storia dell’architettura moderna , Bari 2010, pp. 11- 148; 177 - 206
- R. Middleton, D. Watkin, Architettura dell’Ottocento, Milano 1980, Vol. I; pp. 173 – 202
- A. Restucci, Città e architetture nell’Ottocento, in Storia dell’arte italiana, VI, Dal Cinquecento all’Ottocento, 2, Settecento e Ottocento, Torino 1982, vol 22, pp. 725 – 790
- A. Sandrini, Il primo Ottocento: dal neoclassicismo civile all’architettura della restaurazione, in l’Architettura a Verona dal periodo napoleonico all’età contemporanea, a cura di P. Brugnoli, A. Sandrini, Verona 1994, pp. 1-74
- P. Brugnoli, Eclettismo, neoromanico e neogotico nell’architettura dell’Ottocento, in l’Architettura a Verona dal periodo napoleonico all’età contemporanea, a cura di P. Brugnoli, A. Sandrini, Verona 1994, pp. 75 - 119

Archeologia industriale
- D. Mazzotta, La valorizzazione delle eredità archeoindustriali, in D. Mazzotta, Conservazione e valorizzazione del Patrimonio Industriale, Napoli 2004, pp.9- 22
- G. L. Fontana, Il patrimonio industriale da problema a risorsa, in D. Mazzotta, Conservazione e valorizzazione del Patrimonio Industriale, Napoli 2004, pp. 387-391
- A. Spaziante, Patrimonio industriale e città: ruolo strategico di un’eredità. Il caso di Torino e della sua Spina Centrale, , in Progettare per il patrimonio industriale, a cura di C. Ronchetta e M. Trisciuoglio, Torino 2008, pp.81- 95
- E. Levi Montalcini, Il caso di Torino. La trasformazione delle aree e degli edifici industriali, in Progettare per il patrimonio industriale, a cura di C. Ronchetta e M. Trisciuoglio, Torino 2008, pp. 142- 147
- G. Ambrosini, Gli stabilimenti Carpano e Pastificio Italiano a Torino. Recupero come strategia di riqualificazione urbana, in Progettare per il patrimonio industriale, a cura di C. Ronchetta e M. Trisciuoglio, Torino 2008, pp. 273-279

Il contenuto dei testi indicati è raccolto in un fascicolo depositato presso la copisteria la Rapida dal 23 dicembre 2011

Modalità d'esame

Modulo: ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO (I) I MODULO
-------
Esame orale e relazione scritta su tema concordato con la docente


Modulo: STORIA DELL'ARCHITETTURA (I) II MODULO
-------
Esame scritto.