Cliniche per l'intervento sociale (2011/2012)

Codice insegnamento
4S02337
Crediti
9
Coordinatore
Christa Zimmermann
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
PSICOLOGIA CLINICA 3 M-PSI/08-PSICOLOGIA CLINICA Sem. 2B Christa Zimmermann
PSICHIATRIA 3 MED/25-PSICHIATRIA Sem. 2A Francesco Amaddeo
MEDICINA SOCIALE ED IGIENE 3 MED/42-IGIENE GENERALE E APPLICATA Sem. 2A Albino Poli

Obiettivi formativi

Modulo: MEDICINA SOCIALE ED IGIENE
-------
Secondo la definizione dell'O.M.S., la salute può essere definita come uno stato di completo benessere fisico, psichico e sociale. L'igiene e la medicina sociale hanno lo scopo di individuare le cause e i fattori di malattia e di mettere in atto i mezzi utili alla loro rimozione delle cause promuovendo il potenziamento dello stato di salute, con uno sguardo anche alla organizzazione dei servizisanitari. Fondamentale, a questo riguardo, è la ricerca epidemiologica che, attraverso lo studio della distribuzione delle malattie, permette di individuarne le cause, di progettare i metodi di prevenzione, di organizzare gli interventi e di controllarne l'efficacia. Pertanto il corso si articolerà in tre moduli:
- studio dei profili epidemiologici delle più importanti malattie infettive e cronico-degenerative;
- studio dei problemi e delle tecniche di prevenzione delle principali malattie infettive e cronico-degenerative di maggiore rilevanza sociale;
- modalità organizzative dei servizi sanitari.


Modulo: PSICOLOGIA CLINICA
-------
Conoscere e applicare le competenze cliniche richieste per instaurare e mantenere l’alleanza di collaborazione con gli utenti e i familiari.


Modulo: PSICHIATRIA
-------
Il corso di Psichiatria ha l’obiettivo di fornire agli studenti le conoscenze di base della psicopatologia, con particolare attenzione alle patologie che maggiormente impegnano i Servizi per la Salute Mentale. Una parte del corso è anche dedicata agli aspetti storici, legali e di organizzazione dei servizi soci-sanitari che riguardano l’ambito psichiatrico. Al termine del corso, integrato dalla presentazione e discussione di casi clinici, lo studente è in grado di conoscere: a) le aree di intervento della Psichiatria; b) cosa sono e come si classificano i disturbi mentali; c) quali sono le possibili cause dei disturbi mentali; quali sono gli interventi terapeutico-riabilitativi e sociali più efficaci e d) come sono fatti e come funzionano i Dipartimenti per la Salute Mentale.

Programma

Modulo: MEDICINA SOCIALE ED IGIENE
-------
- Collettività e salute: i compiti dell'Igiene;
- Modelli epidemiologici di comparsa delle malattie: il concetto di causa e di fattore di rischio;
- La prevenzione primaria, secondaria e terziaria;
- Malattie infettive. Epidemiologia generale con particolare enfasi alle malattie a trasmissione diretta ( sessuale e verticale), alle malattie di origine alimentare e a quelle d'importazione;
- Prevenzione delle malattie infettive. Principi di disinfezione e di sterilizzazione. Le vaccinazioni;
- Malattie cronico-degenerative. L'approccio alle conoscenze epidemiologiche e le misure di prevenzione riguardanti le seguenti patologie: cardiopatie ischemiche; diabete; cancro del polmone, della mammella, della portio, del grosso intestino;
- Aspetti igienico-sanitari degli alimenti;
- Storia della nascita dei sistemi sanitari;
- Organizzazione del Servizio Sanitario Nazionale.

Testi per l’esame:
- Barbuti S., Bellelli E., Fara G.N., Giammanco G. (a cura). Igiene e Medicina Preventiva, Monduzzi Editore, Bologna, 2002.
- Comodo N. Manuale di Igiene. Carocci Editore, Firenze.


Modulo: PSICOLOGIA CLINICA
-------
1) Introduzione all’approccio comunicativo “centrato sul cliente”.
2) Le caratteristiche di relazioni conflittuali e difficili tra operatore e cliente.
3) Le strategie comunicative per stabilire o ricuperare un’alleanza di collaborazione con l’utente e il familiare.
4) Il burn-out e il prendersi cura di se.
5) Analisi di situazioni professionali critiche ed elaborazione di interventi efficaci (lavoro in piccolo gruppo con brain storming, simulazioni e role play).


LETTURE CONSIGLIATE
Libro:
E.A. Moja e E. Vegni: La visita Medica Centrata sul Paziente. Raffaelo Cortina Editore, Milano 2000.

Articoli:
4. Goss C. & Del Piccolo L. (2003) Strategie comunicative per informare il paziente. Recenti Progressi in Medicina 94, 353-360.
6. Fontanesi S, Goss C, Rimondini M. (2007). Come coinvolgere il paziente nelle decisioni che riguardano la salute. Strategie comunicative. Recenti Progressi in Medicina, 98, 611-18.


Modulo: PSICHIATRIA
-------
1. Storia della Psichiatria ed evoluzione dell’assistenza psichiatrica
2. Sindromi organiche cerebrali
3. Schizofrenia e stati simil-schizofrenici
4. Disturbi affettivi
5. Dipendenza da sostanze
6. Nevrosi e disturbi somatoformi
7. Disturbi dell’anziano
8. La valutazione delle attività terapeutico-riabilitative
9. Aspetti giuridici di particolare rilievo in psichiatria
10. Il Dipartimento per la Salute Mentale

Testi consigliati:
per il punto 1: G. Jervis - Manuale critico di psichiatria –- Cap. 2, 1997, Feltrinelli, Milano.
per i punti da 2 a 7: Goldberg, Benjamin e Creed – Psichiatria nella pratica medica – 1996, Il Pensiero Scientifico Editore, Roma.
per i punti da 8 a 10: Garzotto, Imperadore e Inglese – Buona pratica clinica nei DSM – 2000, Il Pensiero Scientifico Editore, Roma.

Modalità d'esame

Modulo: MEDICINA SOCIALE ED IGIENE
-------
Esame scritto a domande aperte.


Modulo: PSICOLOGIA CLINICA
-------
Quiz a domande multiple e discussione di un incidente critico professionale.


Modulo: PSICHIATRIA
-------
L'esame sara' in forma scritta con domande a risposta multipla e domande aperte.