Storia della scienza (i) (2012/2013)

Codice insegnamento
4S01266
Docente
Luca Ciancio
Coordinatore
Luca Ciancio
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
M-STO/05 - STORIA DELLA SCIENZA E DELLE TECNICHE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
semestrino IA dal 1-ott-2012 al 21-nov-2012.

Orario lezioni

semestrino IA
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 15.40 - 17.20 lezione Aula 1.2  
martedì 15.40 - 17.20 lezione Aula 1.2  
mercoledì 15.40 - 17.20 lezione Aula 1.2  

Obiettivi formativi

si intende mostrare come lo sviluppo della scienza moderna sia strettamente legato ai contesti culturali e sociali in cui ha avuto luogo. Si vuole altresì evidenziare il significato dirompente di tale fenomeno rispetto alle concezioni tradizionali del cosmo e dell’uomo

Programma

Prerequisiti: nessuno

Contenuto del corso: la nascita della scienza moderna in Europa (secoli XV-XVIII). Lo studente sarà guidato in una ricognizione delle principali tappe della rivoluzione scientifica dal Quattrocento al Settecento dedicando particolare attenzione alle idee, alle pratiche e alle istituzioni che hanno profondamente trasformato l’immagine della natura e dell’uomo.

Testi di riferimento: un’opera a scelta tra le seguenti: A. Clericuzio, La macchina del mondo, Roma, Carocci, 2005; OPPURE R. Maiocchi, Storia della scienza in Occidente, Firenze, La Nuova Italia, 2000, pp. 79-89, 128-135, 191-368, 543-73. Quest’ultimo testo non è più in commercio e va dunque fotocopiato. I non frequentanti seguano le istruzioni contenute nel file “lessico corso (i)” scaricabile dalla pagina on-line del docente.

Metodi didattici: lezione frontale.

Modalità d'esame

esame orale