Analisi del testo,letteratura contemporanea e giornalismo (m) (2012/2013)

Codice insegnamento
4S000880
Crediti
12
Coordinatore
Erasmo Leso
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
ANALISI DEL TESTO E SCRITTURA GIORNALISTICA (M) 6 L-FIL-LET/12-LINGUISTICA ITALIANA semestrino IA, Semestrino IB Erasmo Leso
LETTERATURA, EDITORIA E GIORNALISMO (M) 6 L-FIL-LET/11-LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA Semestrino IIA, Semestrino IIB Fabio Danelon

Obiettivi formativi

Modulo: LETTERATURA, EDITORIA E GIORNALISMO (M)
-------
Fornire gli strumenti per analizzare adeguatamente i rapporti tra letteratura, giornalismo e editoria


Modulo: ANALISI DEL TESTO E SCRITTURA GIORNALISTICA (M)
-------
fornire gli strumenti per analizzare da un punto di vista strutturale e formale testi di natura diversa.

Programma

Modulo: LETTERATURA, EDITORIA E GIORNALISMO (M)
-------
Prerequisiti: Conoscenze di base della letteratura italiana, con speciale riguardo a quella contemporanea

Contenuto del corso: Scrittori italiani e giornali dal 1968 a oggi.

Testi di riferimento: Frequentanti: Giornalismo italiano, volume IV, a cura e con un saggio introduttivo di Franco Contorbia, Milano, Mondadori, 2009: Introduzione, pp. IX-LXVIII e una scelta dei testi antologizzati, che sarà indicata durante il corso.
Clotilde Bertoni, Letteratura e giornalismo, Roma, Carocci, 2009.
Scritture: tra letteratura italiana e giornalismo, a cura di Annamaria Cavalli, Parma, Monte Università Parma Editore, 2005.
Altre indicazioni bibliografiche saranno date durante il corso.

I non frequentanti, oltre che dei testi di riferimento elencati qui sopra, dovranno dimostrare conoscenza approfondita di ALMENO QUARANTA articoli a scelta, tratti dal citato volume Giornalismo italiano, volume IV, a cura di Franco Contorbia (l’elenco va presentato in formato cartaceo il giorno dell’esame, al momento dell’appello).
E devono aggiungere alla bibliografia per l’esame: Alberto Cadioli, Le diverse pagine. Il testo letterario tra scrittore, editore, lettore, Milano, il Saggiatore, 2012

Metodi didattici: Lezioni frontali, eventuali seminari, eventuali incontri con giornalisti, scrittori, editori.


Modulo: ANALISI DEL TESTO E SCRITTURA GIORNALISTICA (M)
-------
Contenuto del corso: Retorica e stilistica dei testi politici.

Bibliografia:
Bice MORTARA GARAVELLI, Il parlar figurato. Manualetto di figure retoriche, Bari, Laterza, 2010;
Bice MORTARA GARAVELLI, Manuale di retorica, Milano, Bompiani, qualunque ediz. ;
Riccardo GUALDO e Maria Vittoria DELL’ANNA, La “faconda” repubblica. La lingua della politica in Italia (1992-2004), Lecce, Manni, 2004;
Erasmo LESO, Momenti di storia del linguaggio politico, in L. SERIANNI e P. TRIFONE. (a cura di), Storia della lingua italiana, II, Scritto e parlato, Torino, Einaudi, 1994, pp.703-755
Olivier REBOUL, Introduzione alla retorica, Bologna, il Mulino, qualunque ediz.;
Costituzione della Repubblica italiana, qualunque ediz.;
Erasmo LESO, 27 dicembre 1947: lingua della Costituzione e lingua di tutti, in corso di stampa.

P.S. Chi non può frequentare aggiunge alla bibliografia precedente anche Pier Vincenzo MENGALDO, Prima lezione di stilistica, Bari, Laterza, 2001. Anche chi non frequenta è tenuto a presentare una settimana prima dell’esame una tesina scritta che contenga una breve analisi stilistico-retorica di un testo politico.

Modalità d'esame

Modulo: LETTERATURA, EDITORIA E GIORNALISMO (M)
-------
Esame scritto


Modulo: ANALISI DEL TESTO E SCRITTURA GIORNALISTICA (M)
-------
Esame orale