Letteratura greca (i+p) (2014/2015)

Codice insegnamento
4S02155
Crediti
12
Coordinatore
Guido Avezzu'
Altri corsi di studio in cui è offerto
Altri corsi di studio in cui è offerto
Altri corsi di studio in cui è offerto
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
I MODULO PARTE (I) 6 L-FIL-LET/02-LINGUA E LETTERATURA GRECA Semestrino IIA Guido Avezzu'
II MODULO PARTE (P) 6 L-FIL-LET/02-LINGUA E LETTERATURA GRECA Semestrino IIB Guido Avezzu'

Obiettivi formativi

Modulo: I MODULO PARTE (I)
-------
L’insegnamento si propone di fornire un’adeguata comprensione delle istituzioni letterarie della Grecia antica, anche in rapporto alla tradizione culturale europea, mediante la lettura diretta e guidata dei testi nell’originale. È strutturato in due moduli, ciascuno da 6 CFU, che possono essere seguiti anche in annualità diverse, con l’avvertenza che il modulo (i) è propedeutico al modulo (p).

Si presuppone la conoscenza della lingua greca antica. Lo studente che ne è sprovvisto o non si sente sicuro delle sue conoscenze è invitato a frequentare dal 1° anno il Laboratorio di lingua greca antica organizzato dal Collegio Didattico di Lettere.


Modulo: II MODULO PARTE (P)
-------
L’insegnamento si propone di fornire un’adeguata comprensione delle istituzioni letterarie della Grecia antica, anche in rapporto alla tradizione culturale europea, mediante la lettura diretta e guidata dei testi nell’originale. È strutturato in due moduli, ciascuno da 6 CFU, che possono essere seguiti anche in annualità diverse, con l’avvertenza che il modulo (i) è propedeutico al modulo (p).

Prerequisiti: Si presuppone la conoscenza della lingua greca antica. Lo studente che ne è sprovvisto o non si sente sicuro delle sue conoscenze è invitato a frequentare dal 1° anno il Laboratorio di lingua greca antica organizzato dal Collegio Didattico di Lettere.

Programma

Modulo: I MODULO PARTE (I)
-------
Contenuto del corso: Tragedia e tradizione epica: introduzione alla lettura di Omero; le Troiane di Euripide.
Testi di riferimento:
(1) Euripides, Troades, edited with Introduction and Commentary by K.H. Lee, London, Bristol Classical Press 1976 (2001), oppure Euripides, Trojan Women, edited with Translation and Notes by S.H. Barlow, Warminster, Aris & Phillips 1986. Ci si potrà servire anche di Euripide, Troiane, intr. e premessa di V. Di Benedetto, trad. e appendice metrica di E. Cerbo, note di E. Cerbo e V. Di Benedetto, con un saggio critico di P. Mieli, Milano, Fabbri 2009.
(2) Lettura individuale di Omero, Iliade, canto 6, e Odissea, canto 8; si suggerisce qualunque buona edizione scolastica, e comunque dotata di commento. Le prime 12 lezioni saranno destinate a fornire un’introduzione alla lettura di Omero.
(3) Sulla lingua dell’epica e della tragedia: E. Passa, ‘L’epica’, e S. Kazko, ‘La tragedia’ in A.C. Cassio (cur.), Storia delle lingue letterarie greche, Firenze, Le Monnier 2008, pp. 99-144 e 248-59. Per la lingua greca, in generale: A. Aloni (cur.), La lingua dei Greci. Corso propedeutico, Roma, Carocci 2011.
(4) Storia della letteratura greca: qualunque buon manuale liceale recente. Su Omero: A. Ercolani, Omero, Roma, Carocci 2006. Per un orientamento sui fondamenti delle moderne teorie della letteratura e sull’applicazione di queste alle letterature antiche si consiglia Th.A. Schmitz, Modern Literary Theory and Ancient Texts. An Introduction, Malden (Mass.), Blackwell 2007 (= Moderne Literaturtheorie und antike Texte: eine Einführung, Darmstadt, Wissenschaftliche Buchgesellschaft, 2006), in particolare i capitoli dedicati a: ‘teoria della letteratura’, ‘narratologia’, ‘intertestualità’, ‘decostruzionismo’, ‘M. Foucault’.
Ulteriori indicazioni bibliografiche e altro materiale saranno forniti a lezione.
Metodi didattici: Lezioni frontali.

Attività didattiche integrative: afiancherà il corso un ciclo di lezioni sulla metrica greca tenuto dal Dott. Paolo Scattolin.


Modulo: II MODULO PARTE (P)
-------
Contenuto del corso: Tragedia e tradizione epica: le Troiane di Euripide.

Testi di riferimento:
(1) Euripides, Troades, edited with Introduction and Commentary by K.H. Lee, London, Bristol Classical Press 1976 (2001), oppure Euripides, Trojan Women, edited with Translation and Notes by S.H. Barlow, Warminster, Aris & Phillips 1986. Ci si potrà servire anche di Euripide, Andromaca; Troiane, intr. e trad. di U. Albini, note di F. Barberis, Milano, Garzanti 2004, oppure di Euripide, Troiane, intr. e premessa di V. Di Benedetto, trad. e appendice metrica di E. Cerbo, note di E. Cerbo e V. Di Benedetto, con un saggio critico di P. Mieli, Milano, Fabbri 2009.
(2) Lettura individuale di Omero, Iliade, canto 6, e Odissea, canto 8; si suggerisce qualunque buona edizione scolastica, e comunque dotata di commento.
(3) Sulla lingua dell’epica e della tragedia: E. Passa, ‘L’epica’, e S. Kazko, ‘La tragedia’ in A.C. Cassio (cur.), Storia delle lingue letterarie greche, Firenze, Le Monnier 2008, pp. 99-144 e 248-59. Per la lingua greca, in generale: A. Aloni (cur.), La lingua dei Greci. Corso propedeutico, Roma, Carocci 2011.
(4) Storia della letteratura greca: qualunque buon manuale liceale recente. Su Omero: A. Ercolani, Omero, Roma, Carocci 2006. Per un orientamento sui fondamenti delle moderne teorie della letteratura e sull’applicazione di queste alle letterature antiche si consiglia Th.A. Schmitz, Modern Literary Theory and Ancient Texts. An Introduction, Malden (Mass.), Blackwell 2007 (= Moderne Literaturtheorie und antike Texte: eine Einführung, Darmstadt, Wissenschaftliche Buchgesellschaft, 2006), in particolare i capitoli dedicati a: ‘teoria della letteratura’, ‘narratologia’, ‘intertestualità’, ‘decostruzionismo’, ‘M. Foucault’.
Ulteriori indicazioni bibliografiche e altro materiale saranno forniti a lezione.

Metodi didattici: Lezioni frontali.

Modalità d'esame

Modulo: I MODULO PARTE (I)
-------
Colloquio finale.


Modulo: II MODULO PARTE (P)
-------
Colloquio finale.