Genres and history of the italian language (p) (2014/2015)

Course code
4S02895
Name of lecturer
Corrado Viola
Coordinator
Corrado Viola
Number of ECTS credits allocated
6
Academic sector
L-FIL-LET/10 - ITALIAN LITERATURE
Language of instruction
Italian
Period
Semestrino IIA, Semestrino IIB

Lesson timetable

Semestrino IIA
Day Time Type Place Note
Monday 5:20 PM - 7:00 PM lesson Lecture Hall 1.2  
Thursday 5:20 PM - 7:00 PM lesson Lecture Hall 1.2  
Semestrino IIB
Day Time Type Place Note
Monday 5:20 PM - 7:00 PM lesson Lecture Hall 1.2  
Thursday 5:20 PM - 7:00 PM lesson Lecture Hall 1.2  

Learning outcomes

Il romanzo epistolare in Italia: forme, intrecci, temi, problemi, autori, testi

Syllabus

TEACHING AIMS
The main aim of this course is to study the history of the Italian literature referring to a definite literary genre, by analysing directly its most representative authors.

BIBLIOGRAFIA
TESTI DI RIFERIMENTO (di preparazione obbligatoria)
- U. Foscolo, Ultime lettere di Jacopo Ortis, Introduzione di D. Starnone, cura di P. Frare, Milano, Universale Economica Feltrinelli, 20079 (19941)
- C. Botta, Per questi dilettosi monti. Romanzo inedito, a c. di L. Badini Confalonieri, prem. di A. Battistini, Bologna, Clueb, 1986
- Q. Viviani, Gli ospiti di Resia, a c. di C. Viola, Verona, QuiEdit, 2015, c. s.
- G. Verga, Storia di una capinera (qualsiasi edizione, purché integrale: ad es. intr. di S. Campailla, Roma, Newton Compton, 2007; intr. di S. Pautasso, Milano, Mondadori, 1991; intr. e note di G. Carnazzi, Milano, BUR, 1995; a c. di G. Tellini, Milano, Mursia, 2005; a c. di S. Cicala, Milano, Mondadori Scuola, 2003; a c. di S. Rota Sperti, con un saggio di Federico De Roberto, Milano, Feltrinelli, 2011; a c. di T. Gurrieri, Firenze, Barbès, 2009; ecc.)
In aggiunta, lo studente dovrà leggere uno a scelta dei seguenti romanzi epistolari del Novecento:
- G. Calligarich, Posta prioritaria, Milano, Bompiani, 2014
- N. Ginzburg, Caro Michele, Torino, Einaudi, 1973 (o ediz. successive)
- N. Ginzburg, La città e la casa, Torino, Einaudi, 1984 (o Milano, Rizzoli, 1995)
- D. Maraini, Dolce per sé, Milano, BUR, 1999 (19871)
- G. Piovene, Lettere di una novizia (qualsiasi edizione)
- G. Pressburger, Di vento e di fuoco, Torino, Einaudi, 2000
- A. Tabucchi, Si sta facendo sempre più tardi, Milano, Feltrinelli, 2001
- A. Vigevani, Lettera al signor Alzheryan, con una nota di C. Fruttero, Palermo, Sellerio, 2005
Sarà predisposta una dispensa a cura del docente contenente testi di altri autori di preparazione obbligatoria (F. Petrarca, E. S. Piccolomini, A. Pasqualigo, G. P. Marana, D. Sacchi, ecc.)
Poiché i capisaldi del genere nella sua fase di maggior sviluppo appartengono alle principali letterature europee e i romanzi epistolari italiani dialogano strettamente con essi, talora dipendendone visibilmente, è obbligatoria la lettura di una a scelta fra le seguenti opere straniere, anche in traduzione italiana (si consigliano le edizioni indicate):
- H. de Balzac, Memorie di due giovani spose, trad. it. di P. Dècina Lombardi, Milano, Mondadori, 1989 (Oscar classici, 169)
- D. Diderot, La monaca, intr. di L. Binni, trad. it. di E. Klersy Imberciadori, Milano, Garzanti, 1992 (oppure: nota introduttiva di F. Cordero, trad. it. di C. Borelli, Torino, Einaudi, 19812)
- J. W. Goethe, I dolori del giovane Werther (qualsiasi ediz. purché integrale; ad es.: a c. di C. Picchio, Milano, Mursia, 1982; a c. di L. Graziani, Firenze, Sansoni, 1954; ecc.)
- Laclos, Le amicizie pericolose, intr. di A. Beretta Anguissola, trad. it. di A. Ruata, Torino, Einaudi, 1991; oppure, col titolo Le relazioni pericolose: trad. it. L. Chiaravelli, Roma, Biblioteca Economica Newton, 2006; trad. e cura di C. Bigliosi Franck, Milano, Feltrinelli, 2010; intr. di M. Cucchi, trad. it. di M. T. Nessi, Milano, Garzanti, 19895
- S. Richardson, Clarissa, trad. it. di M. D’Amico, Milano, Frassinelli, 1996
- S. Richardson, Pamela, trad. it. di M. D’Amico, Milano, Frassinelli, 2004
- J.-J. Rousseau, Giulia o La nuova Eloisa, intr. e commento di E. Pulcini, trad. di P. Bianconi, Milano, BUR, 2008
- Sénancour, Oberman, Milano, BUR, 1963 e segg.

Assessment methods and criteria

The oral examination evaluates a student’s overall preparation and the direct knowledge and analysis of texts.