Storia culturale e sociale della medicina (m) (2014/2015)

Codice insegnamento
4S02233
Docente
Alessandro Arcangeli
Coordinatore
Alessandro Arcangeli
crediti
6
Settore disciplinare
M-STO/02 - STORIA MODERNA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Semestrino IIA dal 23-feb-2015 al 18-apr-2015.

Orario lezioni

Semestrino IIA
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 14.00 - 15.40 lezione Aula 1.5  
martedì 15.40 - 17.20 lezione Aula 1.5  
mercoledì 14.00 - 15.40 lezione Aula 1.5  

Obiettivi formativi

Acquisire familiarità con l’ambito di studi della storia medica, competenza critica del suo lessico intellettuale e una prima introduzione alla sua storiografia internazionale; sviluppare strategie per la formulazione di questioni servendosi di questa modalità d’indagine.

Programma

Contenuto del corso: l’igiene nella tradizione ippocratico-galenica e la medicina del Rinascimento.

Testi di riferimento [i materiali contrassegnati da asterisco saranno messi a disposizione sulla piattaforma e-learning ad accesso riservato]:
1. Letture obbligatorie
*Mirko Drazen Grmek, La vita, le malattie e la storia, Roma, Di Renzo, 1998;
Maria Conforti, Andrea Carlino e Antonio Clericuzio (a cura di), Interpretare e curare. Medicina e salute nel Rinascimento, Roma, Carocci, 2013.
2. Letture opzionali (almeno quattro a scelta)
*Alessandro Arcangeli, Del moto e della quiete. Esercizio e igiene nella prima età moderna, “Medicina & Storia”, 8 (2004), pp. 35-55;
*Alessandro Arcangeli, Gioia e tristezza nella tradizione galenica (circa 1275-1525), in Carla Casagrande e Silvana Vecchio (a cura di), Piacere e dolore. Materiali per una storia delle passioni nel Medioevo, Firenze, SISMEL-Edizioni del Galluzzo (“Micrologus Library”), 2009, pp. 171-185;
*Karl H. Dannenfeldt, Sleep: Theory and Practice in the Late Renaissance, “Journal of the History of Medicine”, 41 (1986), pp. 415-441;
*Serena Ferente, Storici ed emozioni, “Storica”, 43-44-45 (2009), pp. 371-392;
*Pedro Gil Sotres, Le regole della salute, in Storia del pensiero medico occidentale, a cura di Mirko D. Grmek, vol. I, Roma-Bari, Laterza, 1993, pp. 399-438;
*Genevieve Miller, Airs, Waters, and Places in History, “Journal of the History of Medicine”, 17 (1962), pp. 129-140;
*Richard Palmer, Health, Hygiene and Longevity in Medieval and Renaissance Europe, in History of Hygiene, a cura di Kawakita Yosio, Sakai Shizu e Otsuka Yasuo, Tokyo, Ishiyaku Euro America, 1991, pp. 75-98;
*Elisa Romano, La dietetica di Galeno. Un incontro fra medicina e politica, in Studi su Galeno. Scienza, filosofia, retorica e filologia, a cura di Daniela Manetti, Firenze, Università degli Studi, 2000, pp. 31-44;
* Barbara H. Rosenwein, Worrying about emotions in history, “American Historical Review” 107 (2002), pp. 821-845;
*Andrew Wear, The History of Personal Hygiene, in Companion Encyclopedia of the History of Medicine, a cura di William F. Bynum e Roy Porter, London, Routledge, 1993, vol. II, pp. 1283-1308.
[Indicazioni aggiuntive/alternative potranno venir segnalate successivamente e fornite durante il corso.]
3. Letture consigliate
Ken Albala, Eating Right in the Renaissance, Berkeley, University of California Press, 2002;
Sandra Cavallo e Tessa Storey, Healthy Living in Late Renaissance Italy, Oxford, Oxford University Press, 2013;
Giorgio Cosmacini e Martino Menghi, Galeno e il galenismo. Scienza e idee della salute, Milano, FrancoAngeli, 2012;
Sabrina Grimaudo, Difendere la salute. Igiene e disciplina del soggetto nel De sanitate tuenda di Galeno, Napoli, Bibliopolis, 2008;
Heikki Mikkeli, Hygiene in the Early Modern Medical Tradition, Helsinki, Finnish Academy of Science and Letters, 1999;
Marilyn Nicoud, Les régimes de santé au Moyen Âge, 2 voll., Roma, École Française de Rome, 2007.

Metodi didattici: lezioni frontali e incontri a carattere seminariale.

Modalità d'esame

(Valutazione dell’eventuale contributo all’attività seminariale;) colloquio orale.