Storia dell'architettura (i) (2015/2016)

Codice insegnamento
4S01357
Docente
Daniela Zumiani
Coordinatore
Daniela Zumiani
crediti
6
Settore disciplinare
ICAR/18 - STORIA DELL'ARCHITETTURA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Semestrino IIA, Semestrino IIB

Orario lezioni

Semestrino IIA
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 17.20 - 19.00 lezione Aula 1.2  
martedì 17.20 - 19.00 lezione Aula 1.2  
venerdì 14.00 - 15.40 lezione Aula 2.1  

Obiettivi formativi

Storia architettura 2015 - 2016

Prerequisiti: Conoscenza dei termini specifici del lessico architettonico e dei lineamenti della Storia dell’Architettura Occidentale dal Quattrocento al Settecento

Obiettivi del corso:
Conoscenza del lessico e della sintassi dell'architettura classica

Saper comparare architetture antiche classiche con soluzioni neoclassiche

Saper riconoscere le opere dei protagonisti dell'architettura operanti nei secolo XVIII e XIX

Programma

Contenuto del corso:

Aspetti dell’architettura in Europa tra la fine del secolo XVIII alla seconda metà del secolo XIX.
Testi di riferimento per FREQUENTANTI (elenco da integrare):
- D.Watkin, Storia dell’architettura occidentale, Zanichelli, Bologna, ed. 2012, pp. 361 -563
- A. Sandrini, Il primo Ottocento: dal neoclassicismo civile all’architettura della restaurazione, in l’Architettura a Verona dal periodo napoleonico all’età contemporanea, a cura di P. Brugnoli, A. Sandrini, Verona 1994, pp. 1-74
- A. Restucci, Città e architetture nell’Ottocento, in Storia dell’arte italiana, VI, Dal Cinquecento all’Ottocento, 2, Settecento e Ottocento, Torino 1982, vol 22, pp. 725 – 790
I. Romitti, Parchi, giardini, passeggiate, in Storia dell’Architettura italiana, L’Ottocento, tomo II, a cura di A. Restucci, Milano 2005, pp. 472 - 474

Durante il corso saranno segnalati alcuni testi integrativi specificatamente riferiti all’approfondimento della storia architettonica di una città europea

Testi di riferimento per NON FREQUENTANTI (elenco da integrare):
- D.Watkin, Storia dell’architettura occidentale, Bologna, ed. 2012, pp. 361 - 563
- L. Benevolo, Storia dell’architettura moderna , Bari 2010, pp. 11- 148; 177 - 206
- A. Restucci, Città e architetture nell’Ottocento, in Storia dell’arte italiana, VI, Dal Cinquecento all’Ottocento, 2, Settecento e Ottocento, Torino 1982, vol 22, pp. 725 – 790

- A. Sandrini, Il primo Ottocento: dal neoclassicismo civile all’architettura della restaurazione, in l’Architettura a Verona dal periodo napoleonico all’età contemporanea, a cura di P. Brugnoli, A. Sandrini, Verona 1994, pp. 1-74

- P. Brugnoli, Eclettismo, neoromanico e neogotico nell’architettura dell’Ottocento, in l’Architettura a Verona dal periodo napoleonico all’età contemporanea, a cura di P. Brugnoli, A. Sandrini, Verona 1994, pp. 75 – 119

I. Romitti, Parchi, giardini, passeggiate, in Storia dell’Architettura italiana, L’Ottocento, tomo II, a cura di A. Restucci, Milano 2005, pp. 458 – 477
Durante il corso saranno segnalati alcuni testi integrativi specificatamente riferiti all’approfondimento della storia architettonica di una città europea

Fotocopie dei testi indicati sono disponibili presso la copisteria "La Rapida" . Entro il mese di aprile saranno indicati i titoli dei testi integrativi

Modalità d'esame

L'esame per i FREQUENTANTI è orale.
Si chiederà la presentazione di una personale riflessione su un tema a scelta affrontato durante il corso .
Si dovrà, inoltre, riconoscere sulla base di immagini proposte dal docente lo stile architettonico ed eventualmente gli autori delle opere raffigurate

Per i NON FREQUENTANTI l'esame sarà scritto. si richiederanno due temi su argomenti scelti dal docente e il riconoscimento di due opere delle quali verrà fornita l'immagine

Opinione studenti frequentanti - 2015/2016