Filologia latina (m) (2015/2016)

Codice insegnamento
4S02281
Docente
Renata Raccanelli
Coordinatore
Renata Raccanelli
crediti
6
Settore disciplinare
L-FIL-LET/04 - LINGUA E LETTERATURA LATINA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Semestrino IA, Semestrino IB

Orario lezioni

Semestrino IA
Giorno Ora Tipo Luogo Note
giovedì 11.50 - 13.30 lezione Aula 1.3  
Semestrino IB
Giorno Ora Tipo Luogo Note
giovedì 11.50 - 13.30 lezione Aula 1.3  

Obiettivi formativi

L’insegnamento si propone di affrontare la lettura di un testo plautino, con riferimento ai principi di critica testuale, alle problematiche della trasmissione dei testi classici e alla riflessione sugli approcci critici allo studio della palliata.

Programma

Prerequisiti: conoscenze progredite della lingua latina.

Contenuto del corso: Lettura di Plauto, Trinummus.

1. Testi di riferimento:
T.M. Plauti Trinummus, in Comoediae, recognovit brevique adnotatione critica instruxit W.M.Lindsay, tom. II, Oxonii, Oxford University Press, 1905.

Plaute, Trinummus, in Comédies, texte établi et traduit par Alfred Ernout, Paris, Les Belles Lettres, vol. VII, 2e éd. revue et corrigée, 1961.

Tito Maccio Plauto, Le tre dracme, prefazione di C. Questa, introduzione di G. Petrone, traduzione di M.Scandola, Biblioteca Universale Rizzoli, Milano 1993.


2.Letture da:

C.Questa, R.Raffaelli, Dalla rappresentazione alla lettura, in G.Cavallo, P.Fedeli, A.Giardina (a cura di), Lo spazio letterario di Roma antica, vol. III, Roma 1990, pp. 139-215.

R.M. Danese, Modelli letterari e modelli culturali del teatro palutino. Qualche problema di metodo, in C.Questa, R.Raffaelli (a cura di), Due seminari plautini. La tradizione del testo. I modelli, Urbino, Quattroventi 2002, pp. 133-53.

G. Mazzoli, Il viaggio da tre soldi: realismo e fantasia odeporica nel Trinummus plautino (vv. 820-1007), in Il viaggio nella letteratura occidentale tra mito e simbolo, a cura di A. Gargano e M. Squillante, Napoli 2005, pp. 7-22.

Ulteriori indicazioni bibliografiche saranno proposte durante le lezioni.

N.B. Gli studenti non frequentanti sono invitati a rivolgersi alla docente per concordare letture integrative.

Metodi didattici: lezioni frontali ed esercitazioni.

Modalità d'esame

colloquio orale condotto in parte direttamente sul testo latino.

N.B. È obbligatorio superare la prova scritta di traduzione dal latino prima della registrazione di qualsiasi esame del settore L-FIL-LET/04 (Letteratura latina, Filologia latina, Grammatica latina, Storia della lingua latina) che consenta di arrivare al totale dei 24 crediti nel settore necessari per l’accesso all’insegnamento nelle attuali classi ministeriali 51/A e 52/A. Tale prova scritta è propedeutica all’esame suddetto e quindi non dà luogo a crediti.

Opinione studenti frequentanti - 2015/2016