Laboratorio linguistica sperimentale (2016/2017)

Codice insegnamento
4S006265
Docenti
Serena Dal Maso, Chiara Melloni, Maria Vender
Coordinatore
Serena Dal Maso
crediti
3
Settore disciplinare
NN - -
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem. IIB dal 24-apr-2017 al 10-giu-2017.

Orario lezioni

Sem. IIB

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

Obiettivi formativi

Al termine dell'insegnamento gli studenti:
- conosceranno le basi teoriche delle principali tecniche sperimentali di tipo on-line e off-line impiegate per indagare lo sviluppo e la processazione della morfologia. Particolare attenzione verrà dedicata al wug test, al LDT e al masked priming.
- saranno in grado di impostare uno studio sperimentale nelle sue diverse fasi, compresa quella della creazione di materiali, della definizione delle variabili sperimentali e della popolazione interessata
- sapranno sviluppare giudizi critici relativamente all’adeguatezza dei disegni sperimentali, della selezione dei soggetti, delle modalità di somministrazione dei task rispetto agli obiettivi delle ricerche linguistiche

Programma

- Introduzione alla ricerca basata sui tempi di reazione; discussione sui vantaggi e i punti critici di tale ricerca
- Il task della decisionale di lessicale (LDT) e gli esperimenti di priming mascherato.
- Progettazione di un esperimento psicolinguistico: materiali critici, stimoli, fillers. Rapporti tra prime e target
- Le nozioni di Stimulus onset asynchrony (SOA) e le altre condizioni sperimentali.
- Variabili sperimentali: variabili indipendenti, variabili dipendenti (variabili estranee, variabili confuse, variabili controllate)
- Sviluppare i materiali: bilanciamento dei materiali. Creazione del latin square
- Frequenze e Corpora. Tipi del Corpus. Dizionari
- Condurre un esperimento con DMDX. Scrivere un file per dmdx.
- Fornire le istruzioni ai partecipanti prima e dopo il task
- Analisi dei dati. Affrontare l’analisi dei tempi di risposta: risposte non corrette. Valori anomali.
- Metodi di calcolo. Calcolo della deviazione standard.
- Calcolare gli effetti di priming.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Jang Nan Conductin Reaction Time Research in Second Language Studies Routledge 2012 978-0-415-87934-7

Modalità d'esame

Gli studenti dovranno essere presenti ad almeno 80% delle lezioni e presentare il lavoro personale assegnato nei tempi stabiliti. I lavori consegnati in ritardo non saranno valutati, a meno che non esistano ragioni di urgenza o la data non sia stata preventivamente concordata con il docente.

Opinione studenti frequentanti - 2016/2017