Letteratura latina (i) (2016/2017)

Codice insegnamento
4S01353
Docente
Renata Raccanelli
Coordinatore
Renata Raccanelli
crediti
6
Settore disciplinare
L-FIL-LET/04 - LINGUA E LETTERATURA LATINA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem. IIA, Sem. IIB

Orario lezioni

Sem. IIA
Giorno Ora Tipo Luogo Note
giovedì 11.50 - 13.30 lezione Aula 1.2  
venerdì 11.50 - 13.30 lezione Aula 1.2  
Sem. IIB
Giorno Ora Tipo Luogo Note
giovedì 11.50 - 13.30 lezione Aula 1.2  
venerdì 11.50 - 13.30 lezione Aula 1.2  

Obiettivi formativi

Attraverso la lettura diretta di un campione di testi in lingua originale, volti a illustrare temi specifici della cultura romana, l’insegnamento si propone di offrire un approccio alla lingua e alla letteratura latina.

Programma

Prerequisiti: conoscenze di base della lingua latina.
N.B. È presupposta e verrà verificata in sede di esame la conoscenza della morfologia, della grammatica e del lessico di base della lingua latina.

Contenuto del corso:
I Fasti di Ovidio: rappresentazione del tempo e raffigurazioni mitiche.

Testi di riferimento:

1. Traduzione di passi scelti da: P.Ovidio Nasone, I Fasti, Introduzione e traduzione di Luca Canali, note di Marco Fucecchi, Biblioteca Universale Rizzoli, Milano 1998 (Testo critico di riferimento: P. Ovidi Nasonis Fastorum libri sex, recensuerunt E.H. Alton, D.E.W. Wormell, E. Courtney, Leipzig 1997 (IV ed.).
(vv. 1. 1 - 288; 2.533 - 684; 4. 247-348).

2. Percorsi di Letteratura latina (da A. Cavarzere-A. De Vivo-P. Mastandrea, Letteratura latina. Una sintesi storica, Roma, Carocci, 2003.


3. A. Traina-G. Bernardi Perini, Propedeutica al latino universitario, Bologna, Pàtron, 1998 (o edizione successiva): capitoli I-III.


4. Letture:
M. Beard, Gli spazi degli dei, le feste,in Roma antica, a cura di A.Giardina, Roma-Bari, Laterza 2000, pp. 35-56.
M.Bettini, Tacimi o Diva. La Musa del silenzio nella cultura romana, in I Poeti credevano alle loro muse?, a cura di S. Beta, Firenze Cadmo, 2006, pp. 77 – 94.
Terrantica. Volti, miti e immagini della terra nel mondo antico, a cura di M.Bettini e G.Pucci, Milano, Electa, 2015, pp. 98-111; 172-191.
E. Merli, I Fasti, l’Eneide, e il Lazio Primitivo: l’esempio di Giano in: G. La Bua (a cura di), Vates operose dierum: studi sui Fasti di Ovidio, Pisa 2010, pp. 17-35.
D.Sabbatucci, La religione di Roma antica. Dal calendario festivo all’ordine cosmico, Milano 1988.
P. Zanker, Augusto e il potere delle immagini, trad. it. Torino, Bollati Boringhieri 2006, pp. 109-147; 179-229.




Ulteriori indicazioni bibliografiche saranno proposte durante le lezioni.

Metodi didattici: lezione frontale

N.B. Gli studenti non frequentanti sono invitati a rivolgersi alla docente per concordare letture integrative.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
A. Cavarzere, A. De Vivo, P. Mastandrea Letteratura latina. Una sintesi storica 2003
A. Traina, G. Bernardi Perini Propedeutica al latino universitario 1998

Modalità d'esame

Colloquio orale condotto in parte direttamente sul testo latino.

Opinione studenti frequentanti - 2016/2017