Storia della scienza e delle tecniche - LM [Sede VR] (2016/2017)

Codice insegnamento
4S001219
Docente
Luca Ciancio
Coordinatore
Luca Ciancio
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
M-STO/05 - STORIA DELLA SCIENZA E DELLE TECNICHE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem. IB dal 14-nov-2016 al 21-gen-2017.

Orario lezioni

Sem. IB
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 13.30 - 15.10 lezione Aula 1.2  
martedì 10.10 - 11.50 lezione Aula 1.2  
mercoledì 10.10 - 11.50 lezione Aula SPA  

Obiettivi formativi

Mondi sotterranei: le profondità della terra tra scienza, religione e filosofia.

Quali sono le concezioni più diffuse e influenti che hanno dominato la visione del sottosuolo nei secoli dalla fine del medioevo al secolo ventesimo? Quali sono i principali fattori – scientifico-letterari, mitologici, sociali e produttivi – che hanno orientato la rappresentazione occidentale dei mondi sotterranei? E’ possibile individuare alcuni fattori prevalenti in ciascuna fase culturale della modernità e in ambiti geografici diversi? Esistono forme, veicoli, dinamiche privilegiate del trasferimento delle idee e delle immagini del sottosuolo?
Gli studenti saranno guidati nella riflessione su questi temi a partire dalla lettura ed analisi di fonti scientifiche dal Rinascimento al secolo XX.

Programma

Il corso intende esplorare le complesse relazioni esistenti tra scienze naturali, letteratura, filosofia e arti visive in rapporto a una ‘regione’ di cui si inizia ad occuparsi con rigore scientifico.

1. Teorie odierne: zolle e pennacchi

2. Dalle origini al medioevo
- Culture primitive
- Mito, religione e poesia: Platone, Porfirio
- Geografia, fisica e meteorologia: Aristotele, Seneca, Ovidio
- L’equilibrio della terra e dei mari: Buridano

3. Cinquecento
- Geocosmi platonici e anatomie della Terra: Leonardo
- De re metallica: G. Bauer, V. Faenzi
- La riscoperta del mondo sublunare: Copernico, Bruno, Galileo

4. Seicento
- Teorie della Terra: Descartes
- Kircher e la scienza gesuitica
- Burnet e il diluvio
- Viaggi nel sottosuolo: Stenone

5. Settecento
- Newtoniani: Woodward, Vallisneri, Moro
- Utopie: Ludvig Holberg
- Terremoti: da Lisbona (1755) alla Calabria (1783)

6. Ottocento
- Geofisica, tettonica globale ed età della Terra
- La letteratura fantastica: Verne
- Miniere e romanzo realista: Simonin, Zola.

I materiali di studio saranno forniti dal docente in formato PDF ai frequentanti nel corso delle lezioni; per i non frequentanti saranno indicate nella pagina web del docente delle opere per lo studio individuale.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Clericuzio, Antonio La macchina del mondo Carocci 2006

Modalità d'esame

colloquio orale

Gli studenti Erasmus devono contattare il docente

Opinione studenti frequentanti - 2016/2017