Storia medievale II - LM (2016/2017)

Codice insegnamento
4S003215
Docente
Giuseppe Albertoni
Coordinatore
Giuseppe Albertoni
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
M-STO/01 - STORIA MEDIEVALE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
I sem Trento dal 14-set-2016 al 23-dic-2016.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

NOTA BENE: Il corso si svolgerà presso l'Università degli studi di Trento e sarà costituito dalla prima parte del corso Storia medievale (130200), inserito nel corso di laurea Filosofia e linguaggi della modernità. Si rimanda al medesimo corso anche per ciò che riguarda l'orario delle lezioni.

Il corso si prefigge di introdurre gli studenti alla ricerca storica, permettendo loro di acquisire gli strumenti per svolgere ricerche e percorsi a livello individuale.
Il corso si prefigge di far raggiungere agli studenti le seguenti conoscenze:
- conoscenza approfondita dell'organizzazione politica e sociale europea tra V e X secolo;
- conoscenza dell'attuale dibattito storiografico su vassalli, feudi, giuramenti e duelli nell'alto medioevo;
- conoscenza del ruolo dell'onore nella società altomedievale.

Il corso si prefigge il raggiungimento da parte degli studenti delle seguenti abilità:
- capacita di distinguere per tipologia le principali fonti scritte altomedievali;
- capacità di analizzare autonomamente in versione originale le fonti altomedievali;
- capacità di analizzare autonomamente saggi della recente medievistica anche in lingue differenti dall'italiano;
- capacità di scrivere brevi "paper" sulle tematiche affrontate durante il corso.

Programma

VASSALLI SENZA FEUDALESIMO
Dopo una breve introduzione storiografica dedicata al tema del feudalesimo, nel corso delle lezioni sarà analizzato il ruolo giocato dai vassalli e, più in generale, dall'onore e dai giuramenti nella società carolingia, con particolare attenzione all'Italia. Il tutto sarà esemplificato attraverso la lettura e il commento di fonti significative (capitolari, placiti, diplomi ecc.), proposte nel corso delle lezioni e pubblicate nella didattica on-line.


Bibliografia:
G. ALBERTONI, Vassalli, feudi, feudalesimo, Roma, Carocci, 2015.
A. BARBERO, Liberti, raccomandati, vassalli, Le clientele nell'età di Carlo Magno, in "Storica", n. 14, pp. 7-60.
DOSSIER DI FONTI (solo per gli studenti frequentanti; reperibile nella didattica on line).
LETTURA DI UN SAGGIO O ANALISI DI UN PICCOLO CORPUS DI FONTI PER LA TESINA: ulteriori indicazioni bibliografiche per gli approfondimenti individuali saranno fornite agli studenti frequentanti durante il corso, a quelli non frequentanti a ricevimento.
LETTURA INTEGRATIVA PER GLI STUDENTI NON FREQUENTANTI:
B. S. BACHRACH, Early Carolingian Warfare. Prelude to Empire, Philadelphia, University of Pennsylvania Press, 2001, pp. 51-83.

Modalità d'esame

L'esame consiste nella discussione di una "tesina" di circa 10 pagine dedicata al tema del corso. La tesina dovrà essere concordata con il docente, al quale dovrà essere inviata almeno tre giorni prima della prova d'esame.
L'esame orale e sarà costituito da due momenti differenti. Nella prima parte lo studente dovrà rispondere a domande finalizzate a verificare l'acquisizione delle conoscenze fornite dalle lezioni e dalla lettura dei testi di riferimento del corso. Nella seconda parte lo studente presenterà e discuterà col docente un breve paper dedicato a un argomento inerente al corso, precedentemente concordato col docente. Il "paper" dovrà essere inviato via e-mail al docente almeno 3 giorni prima della prova d'esame e non deve superare le 10 pagine (20.000 battute).
Nella sezione della didattica on-line relativa al corso il docente "posterà" le indicazioni relative alle modalità di stesura del "paper".

Opinione studenti frequentanti - 2016/2017