Linguistica generale (p) (2017/2018)

Codice insegnamento
4S01263
Docente
Federico Giusfredi
Coordinatore
Federico Giusfredi
crediti
6
Settore disciplinare
L-LIN/01 - GLOTTOLOGIA E LINGUISTICA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem. 1A dal 25-set-2017 al 11-nov-2017.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso è rivolto agli studenti del corso di laurea in Lettere, e mira ad approfondire i temi della struttura del linguaggio, con particolare riferimento alle dimensioni di fonetica e fonologia, morfologia e sintassi. In particolare, si individuano i seguenti obiettivi:

1. conoscenza della storia della linguistica generale da Saussure a Chomsky;
2. conoscenze dei livelli strutturali di analisi del linguaggio, dalla fonologia alla sintassi, e contestualizzazione dei principali concetti nel quadro di sviluppo della materia di cui al punto precedente.

Programma

Il corso approfondisce i temi della struttura del linguaggio, e in particolare di fonetica e fonologia, morfologia e sintassi. I materiali didattici obbligatori per gli studenti frequentanti sono:

1) I capitoli indicati da un manuale a scelta tra:
- GIORGIO GRAFFI, SERGIO SCALISE, Le lingue e il linguaggio Introduzione alla linguistica (terza edizione), Il Mulino, 2013. Capitoli 1, 2, 4, 5 e 7
- GIOVANNI GOBBER, MORENO MORANI, Linguistica Generale (seconda edizione), McGraw Hill, 2014. Capitoli 1, 2, 3, 4 e 6

2) Dispense del docente fornite a lezione e disponibili sulla piattaforma e-learning.

Gli studenti non frequentanti dovranno concordare materiali aggiuntivi con il docente in vista dell'esame.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Graffi, Giorgio; Scalise, Sergio Le lingue e il linguaggio. Introduzione alla linguistica Il Mulino, Bologna 2013 9788815241795
Giovanni Gobber e Moreno Morani Linguistica generale (Edizione 2) McGraw Hill 2014 9788838668548

Modalità d'esame

Prova orale. Allo studente si richiederà di dimostrare, con uso appropriato del metalinguaggio, di avere acquisito le nozioni di cui agli obiettivi formativi, mediante commento di passi antologici discussi a lezione (per i frequentanti) o della manualistica indicata in sostituzione del corso (per i non frequentanti).

VALUTAZIONE
La valutazione è espressa in trentesimi, sulla base delle conoscenze, dell’efficacia e prontezza delle risposte, della proprietà di linguaggio.

Per gli studenti Erasmus il docente è a disposizione per chiarire i contenuti e le modalità della prova.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018