Storia delle religioni (i) sc (2017/2018)

Codice insegnamento
4S02209
Docenti
Attilio Mastrocinque, Federico Barbierato
Coordinatore
Attilio Mastrocinque
crediti
6
Settore disciplinare
M-STO/06 - STORIA DELLE RELIGIONI
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem. 2A dal 26-feb-2018 al 21-apr-2018.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Si intende approfondire la conoscenza di alcune importanti problematiche relative al rapporto fra religione e magia. Per prima cosa verrà chiarita la terminologia usata per definire la magia e si passerà poi all’analisi di documenti che possono riferirsi alla categoria di comportamenti corrispondenti alle definizioni di magia e alla terminologia impiegata.
Gli studenti verranno avviati ad un approccio critico sui giudizi forniti dalle differenti società a proposito della magia e pertanto verranno messi a confronto con una serie di testi e documenti che descrivono rituali e prassi definiti come magici. La documentazione analizzata si riferirà prevelentemente all’epoca romana imperiale e all’Italia settentrionale in età moderna, in modo da permettere una visione diacronica ampia del fenomeno e da permettere una valutazione di differenti modalità in cui il fenomeno stesso della magia fu concepito nel corso del tempo e presso differenti culture.
Gli studenti dovranno acquisire la capacità di valutare autonomamente le testimonianze presentate attraverso l’uso al confronto fra più autori o fra differenti tipi di documentazione, al fine di giudicare la loro attendibilità.
Gli studenti dovranno migliorare le loro capacità comunicative esprimendo le loro opinioni sulle problematiche che emergono nel corso e ricevendo risposte e indicazioni su come strutturare la loro esposizione.
Anche le loro capacità di apprendimento dovranno essere migliorate attraverso l’interazione fra la lettura critica di testi e lo studio di iconografie pertinenti.
Al termine dell’insegnanmento lo studente dovrà essere in grado di dimostrare di avere compreso le problematiche fondamentali trattate nel corso, di sapere analizzare in modo critico sia le fonti che le iconografie prese in esame, esponendo le loro argomentazioni in modo articolato, chiaro e basato sulla documentazione fondamentale.

Programma

Religione e magia. Documenti e problematiche.
1) la prima parte è costituita dalle lezioni frontali, con i passi di autori e di documenti letti e commentati durante il corso, oltre alle iconografie presentate a lezione;
2) la seconda è costituita dallo studio di Plinio il Vecchio, Naturalis Historia, libro XXX, Ippolito, Refutatio omnium haeresium, libro IV (qualunque edizione: per Plinio per es. quella a cura di Antonio Corso, Torino, Einaudi; per Ippolito, per es. Quella a cura di Augusto Cosentino, Roma, Città Nuova; verrà messa in rete una traduzione inglese e a lezione si commenteranno i brani più importanti).
3) la terza dallo studio di un manuale di storia delle religioni: G. Sfameni Gasparro, Introduzione alla storia delle religioni, Roma - Bari : Laterza , 2011
Inoltre si prevede lo studio di N. Cohn, I demoni dentro: le origini del sabba e la grande caccia alle streghe, Milano, UNICOPLI, 1994


Per ulteriori approfondimenti si consigliano i seguenti testi (la cui lettura non è considerata obbligatoria):
Fritz Graf, La magia nel mondo antico, Bari, Laterza, 1995
Ginzburg, Carlo: I benandanti: stregoneria e culti agrari tra Cinquecento e Seicento. -Torino: Einaudi, 2002

La didattica è costituita dalle lezioni frontali, dedicate ai temi sopra descritti; essa si basa su una serie di powerpoint sui quali sono caricate immagini di carattere archeologico e anche testi, oggetto delle lezioni. I materiali presentati a lezione saranno caricati in rete di volta in volta, in tempo utile per essere usati a lezione. I powerpoint, i testi e le registrazioni delle lezioni saranno reperibili, per quanto possibile nella loro completezza, in E-Learning alla fine del corso.
Gli studenti che non possono frequentare una o più lezioni possono preparare l’esame attraverso le lezioni registrate e le immagini che saranno saranno disponibili nel sito E-learning dell’Università di Verona.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Carlo Ginzburg I benandanti: stregoneria e culti agrari tra Cinquecento e Seicento Einaudi 2002 lettura facoltativa
Norman Cohn I demoni dentro: le origini del sabba e la grande caccia alle streghe UNICOPLI 1994 o l'originale: Norman Cohn, Europe's inner demons: an enquiry inspired by the great witch-hunt, Brighton: Sussex Univ. Pr., 1975 Studio obbligatorio
Giulia Sfameni Gasparro Introduzione alla storia delle religioni Laterza 2011 studio obbligatorio
Fritz Graf La magia nel mondo antico Laterza 1995 lettura facoltativa

Modalità d'esame

Modalità di valutazione: accertamento orale durante l’esame. Le domande che verranno poste saranno volte a verificare il livello di apprendimento e verranno eventualmente chiesti approfondimenti con riferimento a testi, documenti e immagini discussi durante il corso.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018