Letteratura italiana (m) (2017/2018)

Codice insegnamento
4S02260
Crediti
12
Coordinatore
Giuseppe Chiecchi
Altri corsi di studio in cui è offerto
Altri corsi di studio in cui è offerto
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
I MODULO PARTE (I) 6 L-FIL-LET/10-LETTERATURA ITALIANA Sem. 1A Giuseppe Chiecchi
II MODULO PARTE (P) 6 L-FIL-LET/10-LETTERATURA ITALIANA Sem. 1B Fabio Danelon

Obiettivi formativi

La testualità come luogo di conoscenza e verifica dello specifico letterario, nelle sue connessioni formali, tematiche, storiche, simboliche, sullo sfondo della civiltà italiana e occidentale.

Prerequisiti: Conoscenza della tradizione letteraria; capacità di orientamento e di contestualizzazione storica.

Programma

Contenuto del corso:
Prima parte (prof. Giuseppe Chiecchi, 36 ore)
Dal «Decameron» al «Decameron»: testo, contesto e intertesto.

Testi di riferimento:
Prima parte:
- Giovanni Boccaccio, Decameron; Filocolo (IV libro); Elegia di madonna Fiammetta e Ninfale fiesolano.
- Appunti delle lezioni.

Testi
Prima parte
- Per il Decameron va bene una delle molte edizioni moderne e commentate disponibili nel mercato editoriale.
- Delle opere minori di Boccaccio si segnalano le seguenti edizioni: Ninfale fiesolano, a c. D. Piccini, Milano, BUR, 2013; Elegia di madonna Fiammetta, a c. F. Erbani, Milano, Garzanti, 2007..
- Per una inquadratura generale: LUIGI SURDICH, Boccaccio, Bologna, Il Mulino, 2008; FRANCESCO BAUSI, Leggere il ‘Decameron’, Bologna, Il Mulino, 2017.
- Per alcuni contenuti specifici: GIUSEPPE CHIECCHI, Dante, Boccaccio, l’origine, Firenze, Olschki, 2013 (capp. IV-VI) e Nell’arte narrativa di Boccaccio, Firenze, Olschki, 2017.
- Durante le lezioni saranno utilizzati alcuni testi critici ‘storici’, tra cui: VITTORE BRANCA, Boccaccio medievale; GIOVANNI GETTO, Vita di forme e forme di vita nel ‘Decameron’; FRANCESCO BRUNI, Boccaccio. L’invenzione della letteratura mezzana, ecc.

Modalità d'esame

Metodi didattici:
Lezioni frontali. Esercizi di lettura e di interpretazione dei testi.

Modalità svolgimento esame:
Accertamento orale delle conoscenze acquisite mediante lo studio (sia guidato che personale) del testo del Decameron.

N.B. importante!!
Sarà necessario aver sostenuto con esito positivo l’esame sul punto 1 (prof. Giuseppe Chiecchi), prima di poter sostenere l’esame sul punto 2 con il prof. Fabio Danelon. Il voto finale sarà unico per tutto il programma del corso.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Luigi Surdich Boccaccio Il Mulino 2008
G. Chiecchi Dante, Boccaccio, l'origine L.S.Olschki 2013
F. Bausi Leggere il 'Decameron' Il Mulino 2017
G. Chiecchi Nell'arte narrativa di Boccaccio L.S.Olschki 2017
M.M.Cappellini; E.Sada I sogni e la ragione, I Il Duecento e il Trecento; II Il Quattrocento e il Cinquecento (Edizione 1) C. Signorelli Scuola 2015
Giacomo Debenedetti Il romanzo del Novecento Garzanti 1996
Matteo Palumbo Il romanzo italiano da Foscolo a Svevo Carocci 2007
Italo Svevo La coscienza di Zeno (a cura di Mario Lavagetto) Einaudi 2014
Marco Antonio Bazzocchi Personaggio e romanzo nel Novecento italiano Bruno Mondadori 2009
Gino Tellini Storia del romanzo italiano Le Monnier Università 2017