Giornalismo interculturale e multimedialita'(m) (2017/2018)

Codice insegnamento
4S000887
Docente
Maurizio Corte
Coordinatore
Maurizio Corte
crediti
6
Settore disciplinare
M-PED/01 - PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem. 2A, Sem. 2B

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Fondamenti teorici e abilità tecnico-pratiche del Giornalismo Interculturale, con riguardo a due temi: l'immagine dell'immigrazione nei media; e la rappresentazione che i media danno del crimine e della giustizia.

Programma

Prerequisiti: ottima conoscenza e padronanza dell’italiano scritto; interesse per l’attività di analisi critica dei media con riguardo al tema dell'immigrazione, della diversità culturale e della giustizia.

Contenuto del corso: analisi critica dei media che trattano di immigrazione; e analisi critica di un caso giudiziario e della sua rappresentazione sui media.

Testi da studiare.
Frequentanti e non frequentanti:
a) M.Corte, "Giornalismo interculturale e comunicazione nell'era del digitale. Il ruolo dei media in una società pluralistica", Cedam, Padova, 2014
*** I diritti d'autore del libro sono devoluti al mondo dell'Adozione di bambini e bambine
b) L.Baccaro - M.Corte, "Il biondino della spider rossa. Crimine, giustizia e media", 2018, in corso di stampa e disponibile in libreria dal 7 maggio 2018
*** I diritti d'autore del libro sono devoluti allo Sportello Antistalking dell'Associazione Psicologo di Strada
di Padova
c) AA.VV., "Cara adozione", ItaliaAdozioni, Milano, 2016
*** Il libro è disponibile in cambio di una donazione all'associazione no-profit ItaliaAdozioni che si occupa di progetti scolastici sul tema dei figli e delle figlie adottivi/e. Contatto a Verona per avere il libro: roberta.cellore@tiscali.it

Testi consigliati (per chi è interessato ad approfondimenti):
M. Wolf, Teorie delle comunicazioni di massa, Bompiani, Milano, 2001
M. Milani, A scuola di competenze interculturali, FrancoAngeli, Milano, 2017


Metodi didattici: lezioni frontali e piattaforma per l'e-learning.

Alcune lezioni avranno come ospiti professionisti/e e studiosi/e di giornalismo e digital media. L'obiettivo,
all'insegna del dibattito sulla diversità culturale, è di fornire a studenti e studentesse momenti di riflessione critica e informazioni sugli sbocchi professionali del nostro tempo:
- Paolo Errico, amministratore di Maxfone. Parlerà di "Web monitoring e analisi del parlato sui social network"
- Gabriele Colleoni, vicedirettore del Giornale di Brescia. Parlerà del "Percorso della notizia: dal giornalismo sulla carta alla multimedialità"
- Laura Baccaro, psicologa e criminologa. Parlerà del testo in bibliografia
- Cristina Martini, assegnista di ricerca. Parlerà di "Giornalismo interculturale: il femminicidio nei media"
- Elena Guerra, giornalista, parlerà di "Ufficio stampa per comunicare la cultura"
- Sara Mauroner, giornalista, parlerà delle Media Relations di Ateneo
- Alessio Pisanò, giornalista freelance a Bruxelles, parlerà di videogiornalismo dalle istituzioni Ue

L'insegnamento, con tutte le informazioni e i materiali utili, è presente sulla piattaforma dell'e-learning di ateneo del docente.

Il corso si svolge in collaborazione con ProsMedia, il gruppo di analisi interculturale dei media (del Centro Studi Interculturali di Ateneo) che si occupa di media, diversità culturale e cronaca nera.

Per contattare il docente: maurizio.corte(at)univr.it
Sito web e blog del docente sul Giornalismo Interculturale: www.corte.media
Blog del gruppo ProsMedia di Analisi interculturale dei media: www.prosmedia.org
Account Twitter del docente: @cortemf
Account Linkedin: https://www.linkedin.com/in/mauriziocorte/

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Maurizio Corte Giornalismo Interculturale e Comunicazione nell'era del digitale (Edizione 1) Cedam 2014 Testo sul Giornalismo Interculturale

Modalità d'esame

Prova scritta mirata ad accertare il raggiungimento degli obiettivi didattici. Il compito d'esame è uguale per frequentanti e non frequentanti.
La prova scritta si compone di due parti:
- il giorno dell'appello: una serie di domande a risposta aperta sui testi di Corte e Baccaro-Corte
- la consegna, una settimana prima dell'appello, di una tesina o di un piccolo progetto multimediale sul testo "Cara Adozione".
I dettagli sulla prova d'esame sono spiegati sulla piattaforma di e-learning dedicata a questo insegnamento.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018