Language learning (2018/2019)

Codice insegnamento
4S007304
Crediti
12
Coordinatore
Serena Dal Maso
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
THEORIES OF LANGUAGE LEARNING 6 L-LIN/02-DIDATTICA DELLE LINGUE MODERNE Sem. 2A Serena Dal Maso
METHODS OF LANGUAGE TEACHING 6 L-LIN/02-DIDATTICA DELLE LINGUE MODERNE Sem. 2B Maria Vender

Obiettivi formativi

Part I. Theories of language learning
L’obiettivo del modulo è di fornire agli studenti conoscenze approfondite nell’ambito dell’acquisizione delle lingue seconde in contesti spontanei e guidati.
Risultati attesi
- Conoscere le principali tappe del processo di acquisizione della seconda lingua.
- Conoscere le teorie e i metodi dello studio dell'acquisizione delle lingue seconde.
- Essere in grado di applicare gli strumenti di analisi linguistica per riconoscere e descrivere i principali fenomeni che caratterizzano l’acquisizione di L2 ai diversi livelli di analisi (fonetica, fonologia, morfologia, sintassi e lessico).
- Sviluppare giudizi critici relativamente alle interpretazioni che sono state fornite nei diversi quadri teorici rispetto ai meccanismi di acquisizione e apprendimento e in particolare sul ruolo svolto da fattori quali l’età, la prima lingua, il contesto di acquisizione/ apprendimento e le caratteristiche affettive e sociali degli apprendenti.

Part II. Methods of language teaching
L’obiettivo del modulo è fornire agli studenti i principali risultati della ricerca sull’acquisizione delle lingue seconde (Second Language Acquisition, SLA) e soprattutto della loro applicazione alla didattica delle lingue.
Risultati attesi
Alla fine del corso, dovranno:
- Conoscere approfonditamente i maggiori principi della SLA relativamente ai processi e meccanismi psicolinguistici e cognitivi implicati nell’acquisizione linguistica e i costrutti teorici alla base delle metodologie per l’insegnamento delle lingue.
- Applicare i principi della SLA all’insegnamento delle lingue, mettendo in pratica gli assunti metodologici in specifici contesti didattici (nella pianificazione delle attività, nella valutazione dei materiali e nella progettazione didattica).
- Sviluppare giudizi critici e consapevolezza sulle pratiche didattiche e sulle possibili applicazioni dei principi SLA alla classe di lingue.

Programma

La prima parte del corso (Theories of Language Learning) descriverà il processo di sviluppo della seconda lingua mettendolo relazione con l’acquisizione della prima lingua e con il bi/multilinguismo. Più specificamente, durante il corso verrà discusso il ruolo svolto da fattori come: l’età, la prima lingua, l’input e il contesto linguistico, i meccanismi cognitivi generali (soprattutto memoria e attenzione), le variabili soggettive (soprattutto la motivazione e l’attitudine). L’analisi della letteratura scientifica sul ruolo svolto da questi fattori mira a chiarire la complessa interazione tra variabili interne ed esterne al soggetto che apprende. Il corso cercherà altresì di rendere consapevoli gli studenti delle diverse interpretazioni che i principali approcci teorici hanno proposto per rendere conto del ruolo dei fattori discussi.
La seconda parte del corso (Methods of Language Teaching), partendo dall’illustrazione dei meccanismi cognitivi e psicolinguistici alla base dell’acquisizione delle lingue seconde, ne discuterà le implicazioni didattiche per la classe di lingue. Verranno quindi presentate le varie tecniche didattiche che possono essere impiegate per l’insegnamento delle lingue, discutendone l’appropriatezza e l’efficacia nei diversi contesti e in relazione alle diverse caratteristiche dei gruppi di apprendenti. Infine, verranno presi in considerazione gli aspetti relativi all’acquisizione delle lingue in contesti atipici, come in presenza di disturbi specifici del linguaggio e dell’apprendimento che potrebbero richiedere linee di intervento più specifiche e appropriate.

Modalità d'esame

L’esame verificherà le competenze teoriche acquisite dagli studenti durante il corso e la loro capacità di applicarle alla descrizione dei fenomeni linguistici tipici dell’acquisizione.
L’esame consiste in una prova scritta della durata complessiva di 1 :30. La prova comprenderà sia domande aperte che domande a scelta multipla. Le domande verteranno su tutti gli argomenti del programma, sia quelli trattati in aula durante le lezioni, sia quelli preparati in maniera autonoma dagli studenti sui testi indicati.

I criteri in base ai quali verranno valutate le prove sono:
- correttezza sostanziale delle risposte ed esaustività dei contenuti;
- possesso di adeguate capacità di analisi;
- chiarezza espressiva e la capacità argomentativa.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Nava A. & Pedrazzini L. Second Language Acquisition in Action. Principles from Practice Bloomsbury 2018 9781474274890
Ortega, L. Understanding Second Language Acquisition Routledge 2013
Vender, M. Disentangling Dyslexia. Phonological and Processing Deficits in Developmental Dyslexia. Peter Lang 2017 Chapters 1, 2, 4 (pp. 155-172)