Generi e storia della letteratura italiana (p) (2018/2019)

Codice insegnamento
4S02895
Docente
Massimo Natale
Coordinatore
Massimo Natale
crediti
6
Settore disciplinare
L-FIL-LET/10 - LETTERATURA ITALIANA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem. 1A dal 24-set-2018 al 10-nov-2018.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Obiettivo principale del corso è quello di approfondire lo studio della letteratura italiana con particolare riferimento a un preciso genere letterario studiato nello sviluppo storico delle sue forme, attraverso l’analisi diretta dell’opera di uno o più autori, particolarmente rappresentativi di quello specifico genere.
Terminato il corso, gli studenti dovranno:
-conoscere la nozione di genere letterario, con particolare riferimento alla tradizione letteraria italiana
-essere in grado di contestualizzare, comprendere e commentare autonomamente un testo letterario
-guardare al testo letterario come a un organismo complesso, in costante dialogo con altri ambiti della cultura occidentale (antropologia, psicologia del profondo, latenze mitico-simboliche)
-muoversi con competenza nel quadro della tradizione letteraria italiana e delle sue principali caratteristiche tematiche e formali.

Programma

Contenuto del corso:
LA LUNGA SCIA DELLA COMETA. MONTALE E IL GENERE LIRICO.

Il corso si concentrerà sui seguenti punti:

- Il grande stile di Montale: dagli "Ossi di seppia" a "La bufera e altro"
- "Satura" e l'ultimo Montale
- Pensare la poesia: Montale critico

TESTI:
E. Montale, "Satura", a cura di R. Castellana, Mondadori (2009 o successive ristampe)
Un'antologia di testi montaliani sarà messa a disposizione in e-learning durante le lezioni.

Testi critici:
E. Testa, "Montale", Mondadori, 2016
Ulteriore bibliografia sarà indicata a lezione.

Letture consigliate:
E. Montale, "Ossi di seppia", a cura di P. Cataldi e F. D'Amely, Mondadori (2003 o successive ristampe)

***STUDENTI NON FREQUENTANTI:
Gli studenti non frequentanti concorderanno un programma con il docente.


***

MODALITÀ DIDATTICHE
- lezioni frontali (36 ore)

Il contenuto dei libri di testo, nonché delle lezioni ed esercitazioni tenute in aula, è aderente al programma proposto.
(1) Con riguardo agli studenti frequentanti, le modalità didattiche consistono in lezioni frontali dedicate alle aree tematiche del corso. In aula si favorirà l’intervento attivo e partecipato degli studenti, anche attraverso letture guidate e analisi dei testi condotte secondo modalità laboratoriali e condivise, dando perciò loro la possibilità di verificare le conoscenze acquisite di volta in volta.
(2) La piattaforma e-learning è utilizzata per la comunicazione attiva tra docente e studenti e per fornire ulteriore materiale di supporto;
(3) Con riguardo agli studenti non frequentanti, le modalità didattiche consistono in un supporto del docente allo studio del manuale e dei testi di riferimento preventivamente concordati. Eventuali ulteriori aggiornamenti saranno resi disponibili in tempo utile allo studente mediante la piattaforma e-learning.
Durante tutto l’anno accademico, inoltre, è disponibile il servizio di ricevimento individuale gestito dal docente, negli orari indicati sulle pagine web e costantemente aggiornati.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Enrico Testa Montale Mondadori 2016 9788800746977
Eugenio Montale Satura Mondadori 2018 9788804700654

Modalità d'esame

MODALITÀ D'ESAME
Per tutti gli studenti (frequentanti o non frequentanti) l’accertamento dei risultati di apprendimento prevede una prova orale.

OBIETTIVI DELLA PROVA DI ACCERTAMENTO
• verificare l’analitica conoscenza degli argomenti del programma;
• verificare la capacità di commentare i testi;
• verificare la capacità di riflessione e rielaborazione dei principali nodi tematici;


CONTENUTI E MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELLA PROVA DI ACCERTAMENTO
La prova riguarda tutti gli argomenti del programma, e in particolare verterà su:

1) verifica delle conoscenze sui testi (commento);
2) verifica della conoscenza della bibliografia critica
3) accertamento della capacità di argomentare, di confrontare testi, di rielaborare e interpretare i principali nuclei tematici del corso

VALUTAZIONE
Il voto finale, espresso in trentesimi, è attribuito sulla base delle conoscenze, dell’efficacia e prontezza delle risposte, della proprietà di linguaggio.

Gli studenti Erasmus sono tenuti a contattare il docente a proposito del programma e delle modalità di valutazione.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018