Stilistica e metrica italiana (m) (2018/2019)

Codice insegnamento
4S000920
Docente
Arnaldo Soldani
Coordinatore
Arnaldo Soldani
crediti
6
Settore disciplinare
L-FIL-LET/12 - LINGUISTICA ITALIANA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem. 2B dal 8-apr-2019 al 1-giu-2019.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

L’insegnamento si propone di offrire una conoscenza delle strutture formali della letteratura italiana, con particolare attenzione alla metrica della poesia, e di favorire in questo modo l’abilità di analizzare autonomamente i testi. Obiettivi formativi specifici: L’insegnamento si propone due obiettivi formativi specifici: 1) trasmettere una visione sistematica della metrica italiana, nelle sue diverse componenti formali. 2) analizzare in modo approfondito un genere metrico, mostrandone le implicazioni con gli altri elementi del sistema stilistico (lingua, processi argomentativi, impostazione discorsiva). Risultati formativi attesi: Al termine del corso si attende che gli studenti siano in grado di applicare sul piano operativo le conoscenze acquisite e, dunque, di procedere in autonomia all’analisi formale di un testo poetico italiano, intesa quale elemento fondamentale per la sua interpretazione complessiva.

Programma

AREE TEMATICHE DEL CORSO
Il corso si articola in due aree tematiche principali:

1) descrizione del sistema metrico italiano (24 ore), e specificamente degli argomenti seguenti:
• Metrica e ritmo.
• Il verso: misura sillabica e struttura ritmica.
• La rima.
• La strofa.
• I generi metrici italiani.

2) analisi dell’ottava rima dalle origini al Cinquecento (12 ore), con particolare attenzione ai punti seguenti:
• struttura metrica.
• origine e storia della forma.
• funzione nel sistema metrico complessivo.
• rapporti del metro con gli altri elementi del discorso poetico (sintassi, narrazione).

MODALITÀ DIDATTICHE
Con riguardo agli studenti frequentanti, le modalità didattiche consistono in lezioni frontali dedicate alle due aree tematiche del corso. Sia per l’una che per l’altra si presterà un’attenzione costante all’interpretazione formale dei testi, intesi come punto di partenza e punto di arrivo del processo analitico. In aula si favorirà l’intervento attivo degli studenti, dando loro la possibilità di verificare le conoscenze acquisite attraverso prove di analisi metrica.
La piattaforma e-learning è utilizzata per la comunicazione attiva tra docente e studenti, in merito alla bibliografia, agli argomenti di studio, alle eventuali variazioni negli orari di lezione o di ricevimento.
Durante tutto l’anno accademico, inoltre, è disponibile il servizio di ricevimento individuale gestito dal docente, negli orari indicati sulle pagine web e costantemente aggiornati.
Con riguardo agli studenti non frequentanti, le modalità didattiche consistono in un supporto del docente a uno studio manualistico aggiornato. Eventuali ulteriori aggiornamenti saranno resi disponibili in tempo utile allo studente mediante la piattaforma e-learning.
All’inizio del corso il docente pubblicherà nella piattaforma e-learning l’elenco analitico di tutti gli argomenti che saranno oggetto d’esame.
Il contenuto dei libri di testo, nonché delle lezioni ed esercitazioni tenute in aula, è aderente al programma.

TESTI DI RIFERIMENTO
P.G. Beltrami, Gli strumenti della poesia, Bologna, il Mulino, 1996 (o successive edizioni). ISBN 978-88-15-24055-2
M. Praloran, Metro e ritmo nella poesia italiana. Guida anomala ai fondamenti della versificazione, Firenze, Sismel – Edizioni del Galluzzo, 2011. ISBN 9788884504388
M. Praloran, Il poema in ottava, Roma, Carocci, 2003. ISBN 88-430-2658-5
A. Soldani, L’ottava di Boccaccio e di alcuni cantari trecenteschi. Uno studio tipologico, in «Stilistica e metrica italiana», 15, 2015, pp. 41-82.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
P.G. Beltrami Gli strumenti della poesia il Mulino 1996 978-88-15-24055-2
M. Praloran Il poema in ottava Carocci 2003 88-430-2658-5
M. Praloran Metro e ritmo nella poesia italiana. Guida anomala ai fondamenti della versificazione Sismel – Edizioni del Galluzzo 2011 9788884504388

Modalità d'esame

Per tutti gli studenti, frequentanti e non frequentanti, l’accertamento dei risultati di apprendimento prevede una prova orale.

Obiettivi della prova di accertamento:
• verificare la conoscenza analitica degli argomenti del programma.
• verificare la capacità di riflessione ed elaborazione in relazione ad alcuni punti problematici.
• verificare le competenze operative acquisite nell’analisi formale di testi poetici.

Contenuti e modalità di svolgimento delle prove di accertamento:
La prova riguarda tutti gli argomenti del programma ed è articolata in due parti, relative alle due aree tematiche previste dal programma:
• accertamento della capacità di riconoscere una forma metrica e di analizzarla nelle sue componenti interne, in particolare nel suo schema rimico-sillabico e nel trattamento ritmico di almeno uno dei suoi versi.
• verifica delle conoscenze acquisite sull’ottava rima, e in particolare della capacità di collocarne storicamente le realizzazioni e di analizzarne alcuni casi esemplari.

Per ciascuna delle due parti si attribuisce fino a un massimo di 15 trentesimi.
La somma del punteggio delle due valutazioni formerà il voto finale, espresso in trentesimi.

Per gli studenti Erasmus il docente chiarirà a lezione i contenuti e le modalità della prova.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018