Analisi del testo drammatico e dello spettacolo teatrale (m) (2018/2019)

Codice insegnamento
4S004002
Docente
Nicola Pasqualicchio
Coordinatore
Nicola Pasqualicchio
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
L-ART/05 - DISCIPLINE DELLO SPETTACOLO
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem. 2B dal 8-apr-2019 al 1-giu-2019.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

L'insegnamento intende offrire agli studenti metodi e strumenti di approfondimento dell’analisi critica del testo drammatico, sia nel confronto e nel rapporto con gli altri generi letterari sia in relazione alla sua specifica finalità scenic

Programma

Il corso di quest'anno mira a cogliere ed analizzare la presenza del modo fantastico, in particolare nella sua declinazione legata al concetto di perturbante, in una parte della drammaturgia europea dell'Ottocento e del Novecento e dell'età contemporanea. L'analisi avverrà nel confronto con la presenza del modo fantastico-perturbante nella letteratura narrativa, al fine di coglierne analogie e differenze, in relazione anche alle caratteristiche del testo drammatico dipendenti dalla sua destinazione scenica. Il programma d'esame va preparato sui seguenti testi:
Stefano Lazzarin, "Il modo fantastico";
Davide Borghetti, "Paura e inquietudine nel quotidiano";
Nicola Pasqualicchio, "La meraviglia e la paura" (limitatamente ai seguenti saggi: "Introduzione: alla ricerca del teatro fantastico", pp. 9-26; "Illegittimi terrori: forme del gotico nel teatro inglese da Horace Walpole al melodrama", pp. 27-48; "The Monk e Le Moine: adattamenti del romanzo di Lewis", pp. 49-78; "Charles Nodier: 'Du fantastique au théatre", pp. 79-90; "I topoi fantastici nel 'Vampiro' di James Robinson Planché, pp. 113-130);
Monica Cristini e Nicola Pasqualicchio, "La scena del perturbante. L'inquietudine fantastica nelle arti dello spettacolo" (limitatamente ai seguenti saggi: "La maschera deforme: spettacolarizzazione del mostro nei 'freak shows', pp. 15-28; "Sulle tracce del fantastico nel teatro di ricerca", pp. 29-44; "Oltre il perturbante: 'Sayonara'", pp. 45-68; "La voce del perturbante", pp. 69-90; "La forma del Male", pp. 91-112).
Nota bene: Gli studenti non frequentanti dovranno aggiungere ai testi sopra indicati altri cinque saggi a loro scelta dei volumi "La meraviglia e la paura" e "La scena del perturbante" (la scelta potrà avvenire all'interno di un singolo libro o di entrambi).
Gli studenti Erasmus dovranno prendere contatto con il docente almeno un mese prima dell'esame.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Stefano Lazzarin Il modo fantastico laterza 2000 9788842060338
Davide Borghetti Il perturbante. Paura e inquietudine nel quotidiano. CSA 2016
Nicola Pasqualicchio (a cura di) La meraviglia e la paura. Il fantastico nel teatro europeo (1750-1950) bulzoni 2013 9788878708686
Monica Cristini e Nicola Pasqualicchio (a cura di) La scena del perturbante. L'inquietudine fantastica nelle arti dello spettacolo scripta 2018 9788831933018

Modalità d'esame

Colloquio orale.
La prova sarà volta a verificare la conoscenza da parte dello studente delle principali caratteristiche del nouveau théatre, sia in una prospettiva teorica generale, sia attraverso una verifica analitica sui testi teatrali in programma.


Opinione studenti frequentanti - 2017/2018