Archeologia del vicino oriente antico (2018/2019)

Codice insegnamento
4S003299
Docente
Simonetta Ponchia
Coordinatore
Simonetta Ponchia
crediti
6
Settore disciplinare
L-OR/01 - STORIA DEL VICINO ORIENTE ANTICO
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem. 2A, Sem. 2B

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso mira a fornire le conoscenze e gli strumenti per avviare allo studio della storia e archeologia del Vicino Oriente antico e all’attività di ricerca in tali ambiti. Si propone infatti di fornire competenze per l’uso delle fonti e della letteratura secondaria, illustrando l’applicazione di diversi approcci metodologici a tematiche storico-archeologiche di ampio respiro e stimolandone il vaglio critico.
A conclusione del corso lo studente acquisisce conoscenze circa le caratteristiche ambientali, le periodizzazioni storiche, i principali temi, problemi, indirizzi metodologici della ricerca storica e archeologica vicino-orientale, e la capacità di utilizzare tali strumenti per orientarsi in quest’ampio settore della storia antica. Ciò costituisce la base per condurre, in autonomia e in collaborazione, analisi e sintesi relativamente a dinamiche e fenomeni specifici concernenti la ricerca archeologica.

Programma

Il corso si articola in due sezioni: (a) breve sintesi e periodizzazione complessiva della storia siro-mesopotamica dal neolitico al primo millennio a.C., utile ad acquisire una capacità di orientamento generale e all’inquadramento dei temi trattati nello specifico nella seconda sezione; (b) architettura e arte dell’età imperiale neo-assira, attestata nelle città centrali e nelle province, come espressione delle strutture del potere regale e imperiale; contesti e modi di produzione e circolazione di beni di prestigio (avori, vasellame, oggetti in metallo, etc.) come oggetti d’arte e come espressione di rapporti politici, economici, ideologici, sociali nella medesima fase storica. Verranno presi in esame esempi di fonti archeologiche e documentazione epigrafica relative ai temi suindicati, nonché i principali studi relativi a tali aspetti e problemi. A tal fine la bibliografia di base indicata verrà integrata con altri riferimenti a studi specifici forniti durante le lezioni.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Davide Nadali e Andrea Polcaro (a cura di), Archeologia della Mesopotamia antica Carocci 2015
M. Liverani Assiria. La preistoria dell’imperialismo 2017
Russell J.M. Neuassyrische Kunstperiode III. Reallexikon der Assyriologie und vorderasiatischen Archäologie 9 (1998–2001), 244-65  
Kertai D. The Architecture of the Late Assyrian Royal Palace 2015

Modalità d'esame

Esame orale. L'esame verterà sugli argomenti e i materiali illustrati e forniti durante le lezioni e resi disponibili nel minisito della docente presso l'Università di Ferrara, nonché sulle parti dei testi di riferimento che verranno indicate durante il corso. Materiali bibliografici di riferimento e utili per confronti e approfondimenti sono indicati sotto. Lo studente sarà invitato e illustrare punti specifici del programma per dimostrare la conoscenza dei dati proposti e abilità nell'operare analisi, sintesi e nella valutazione di approcci metodologici.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018