Analisi del testo drammatico e dello spettacolo teatrale (m) (2019/2020)

Codice insegnamento
4S004002
Docente
Nicola Pasqualicchio
Coordinatore
Nicola Pasqualicchio
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
L-ART/05 - DISCIPLINE DELLO SPETTACOLO
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem 2B dal 6-apr-2020 al 30-mag-2020.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

L’insegnamento intende offrire agli studenti metodi e strumenti di approfondimento dell’analisi critica del testo drammatico, sia nel confronto e nel rapporto con gli altri generi letterari sia in relazione alla sua specifica finalità scenica.

Programma

Il corso di quest’anno intende esaminare un momento cruciale e rivoluzionario della drammaturgia del Novecento, cioè il nouveau théâtre francese, sviluppatosi tra la fine degli anni Quaranta e gli anni Sessanta del secolo scorso. Ad esso vanno ricondotte le opere di almeno due drammaturghi di prima grandezza come Samuel Beckett e Eugène Ionesco, ma anche di molti altri autori, come Arthur Adamov, Michel De Ghelderode, Jean Genet, Jean Tardieu, la cui opera, per originalità e valore artistico, segna un punto di svolta per il teatro europeo.
Pur non costituendosi mai come movimento unitario, il nouveau théâtre condivide alcuni elementi fondamentali, tutti inscrivibili in una visione decisamente antirealistica della drammaturgia: la rinuncia alla consequenzialità logica delle azioni e allo spessore psicologico dei personaggi; la dissoluzione delle trame; l’abbattimento della barriera tra tragicità e comicità.
Dopo una contestualizzazione nel teatro europeo dell’epoca, l’analisi sarà condotta attraverso l’esame dell’opera di tre drammaturghi esemplari (Beckett, Ionesco, Tardieu) e l’analisi di alcuni dei loro testi, di cui saranno anche presentate alcune rilevanti messe in scena.
Testi di studio:
Saggi teorici:
Nicola Pasqualicchio, Il sarto gnostico, Ombre Corte 2006 (pp. 9-90);
Nicola Pasqualicchio, Le tour du théâtre. Jean Tardieu drammaturgo, Fiorini 2019;
Emmanuel Jacquart, Introduzione, in Eugène Ionesco, Teatro completo, vol. I, Einaudi-Gallimard 1993
Testi teatrali:
Samuel Beckett, Aspettando Godot, Collezione di Teatro Einaudi e Finale di partita, Collezione di Teatro Einaudi;
Eugène Ionesco: La cantatrice calva, Collezione di Teatro Einaudi e Le sedie, Collezione di Teatro Einaudi (quest’ultimo testo sta in un unico volume con La lezione, la cui lettura è facoltativa);
Jean Tardieu, Diffidate dalle parole. Sei pièces, Lemma Press 2015.
Gli studenti frequentanti dovranno essere preparati anche sugli appunti delle lezioni, che i non frequentanti sostituiranno con lo studio di Martin Esslin, Il teatro dell’assurdo, Abete 1990 (limitatamente alle pp. 15-236).

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
samuel beckett aspettando godot einaudi  
J. Tardieu Diffidate dalle parole Lemma Press 2015
samuel beckett finale di partita einaudi  
nicola pasqualicchio il sarto gnostico (Edizione 1) ombre corte 2006 8887009937
martin esslin il teatro dell'assurdo abete 1990
eugène ionesco la cantatrice calva einaudi  
eugène ionesco la lezione, le sedie einaudi  
nicola pasqualicchio Le tour du théatre. Jean Tardieu drammaturgo (Edizione 1) fiorini 2019 978-88-96419-93-9
eugène ionesco teatro completo vol. I einaudi-gallimard  

Modalità d'esame

Colloquio orale. In relazione alla situazione derivante dall'emergenza Coronavirus la modalità d’esame viene modificata per la sessione estiva 2020, in accordo con le indicazioni di ateneo, in prova orale con modalità telematica.
La prova sarà volta a verificare la conoscenza da parte dello studente delle principali caratteristiche del nouveau théatre, sia in una prospettiva teorica generale, sia attraverso una verifica analitica sui testi teatrali in programma.