Storia del mondo classico (2019/2020)

Codice insegnamento
4S003276
Docente
Attilio Mastrocinque
Coordinatore
Attilio Mastrocinque
crediti
6
Settore disciplinare
L-ANT/03 - STORIA ROMANA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
II semestre Ferrara dal 24-feb-2020 al 29-mag-2020.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Si intende proporre un confronto fra la cultura romana e quella etrusca nei secoli dell’interazione e dello scontro. Saranno valutati criticamente i dati che provano gli apporti culturali reciproci nei secoli VI e V, con particolare attenzione all’epoca dei Tarquinii. L’epoca delle guerre fra Roma e gli Etruschi non sarà oggetto di analisi a tappeto della tradizione liviana, ma piuttosto di una serie di approfondimenti, specie per i casi in cui i dati archeologici possono dare un valido contributo alla ricostruzione storica. Un’attenzione particolare meriterà la fase che va dalla Guerra Sociale ad Augusto, quando il mondo etrusco ottenne la cittadinanza romana e l’amministrazione delle terre e il sistema della schiavitù etrusche cambiarono in conseguenza dell’integrazione nel sistema romano. Gli studenti dovranno acquisire la capacità di valutare autonomamente le testimonianze della storia romana attraverso l’uso al confronto fra più autori o fra autori e differenti tipi di documentazione, al fine di giudicare sull’attendibilità delle medesime. Gli studenti dovranno migliorare le loro capacità comunicative esprimendo le loro opinioni o anche i loro dubbi sulle problematiche che emergono nel corso e ricevendo risposte e indicazioni su come strutturare la loro esposizione . Anche le loro capacità di apprendimento dovranno essere migliorate attraverso l’interazione fra la lettura critica di testi storici e lo studio di immagini di monumenti e iconografie pertinenti di altro genere. Al termine dell’insegnamento lo studente dovrà essere in grado di dimostrare di avere compreso le problematiche fondamentali trattate nel corso, di sapere analizzare in modo critico sia le fonti che le iconografie prese in esame, esponendo le loro argomentazioni in modo articolato, chiaro e basato sulla documentazione fondamentale.