славянская филология lm (linguistica russa lm) - часть II (PARTE II) (2019/2020)

Codice insegnamento
4S004048
Docente
Giorgia Pomarolli
crediti
3
Settore disciplinare
L-LIN/21 - SLAVISTICA
Lingua di erogazione
Inglese
Periodo
Sem 1B dal 11-nov-2019 al 11-gen-2020.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso mira a fornire una panoramica dei principali orientamenti di studio che nell'ambito della linguistica russa contemporanea indagano il rapporto tra lingua, cultura e mentalità.

Programma

*CONTENUTI*

• La lingua è lo «spirito dei popoli»: la linguistica del carattere di Wilhelm von Humboldt;
• Determinismo e relatività linguistici: Franz Boas e l’ipotesi Sapir-Whorf;
• Universalismo e relativismo nella semantica culturale di Anna Wierzbicka: dai primitivi semantici alle parole chiave della cultura; la lingua russa: parole chiave e temi semantici;
• Principali discipline russe dedite allo studio della tematica lingua-cultura (il circuito “lingvo-”): Lingvostranovedenie, Lingvokul’turologija, Lingvokognitivistika, Lingvokonceptologija, Lingvopersonologija, Etnolingvokul’turologija;
• La lingvokul’turologija (“Culturologija linguistica”): nozioni fondamentali, principali oggetti di ricerca, scuole e orientamenti di studio;
• I concetti di (russkaja) jazykovaja kartina mira e konceptosfera;
• Lingvokul’turologija contrastiva e Mežkul’turnaja kommunikacija (“Comunicazione interculturale”): analisi contrastiva delle lingue russa e inglese;
• Lingua e identità.

Il programma è lo stesso per studenti frequentanti e non frequentanti.
Gli studenti non frequentanti sono pregati di contattare la docente per definire con esattezza il materiale bibliografico su cui prepararsi.


*MODALITA' DIDATTICHE*

Slide e materiali caricati in Moodle.
Durante il corso gli studenti dovranno leggere individualmente articoli e/o capitoli di libri selezionati insieme alla docente per favorire la discussione critica in aula.


*BIBLIOGRAFIA*

- SAPIR, EDWARD (1929). «The Status of Linguistics as a Science». Language, Vol. 5, N. 4, pp. 207-214.
- WHORF, BENJAMIN L. (1956). Language, Thought and Reality. Selected Writings, J. B. Carroll (ed.). Cambridge (Massachusetts): MIT Press [selected excerpts indicated by the lecturer].
- WIERZBICKA, ANNA (1992). Semantics, Culture and Cognition. Universal Human Concepts in Culture Specific Configurations. New York: Oxford University Press [pp. 395-441].
- WIERZBICKA, ANNA (1997). Understanding Cultures Through Their Key Words (English, Russian, Polish, German, and Japanese). New York: Oxford University Press [pp. 1-31].
- ZALIZNJAK, ANNA A.; LEVONTINA, IRINA B.; ŠMELËV, ALEKSEJ D. (2012). Konstanty i peremennye russkoj jazykovoj kartiny mira. Moskva: Jazyki slavjanskoj kul’tury [selected papers indicated by the lecturer].
- TER-MINASOVA, SVETLANA G. (2008). Jazyk i mežkul’turnaja kommunicacija. Moskva: Izdatel’stvo Moskovskogo gosudarstvennogo universiteta [selected excerpts].

Ulteriori materiali verrano indicati durante il corso.



Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Whorf B.L. Language, Thought and Reality. Selected Writings MIT Press 1956 selected excerpts indicated by the lecturer
Wierzbicka A. Semantics, Culture and Cognition. Universal Human Concepts in Culture Specific Configurations Oxford University Press 1992 pp. 395-441
Wierzbicka A. Understanding Cultures Through Their Key Words (English, Russian, Polish, German, and Japanese) Oxford University Press 1997 pp. 1-31
Зализняк А.А.; Левонтина И.Б.; Шмелев А.Д. Константы и переменные русской языковой картины мира Языки славянской культуры 2012 selected papers indicated by the lecturer
Тер-Минасова С.Г. Межкультурная коммуникация Изд-во МГУ 2008 selected excerpts indicated by the lecturer

Modalità d'esame

Esame orale.

Gli studenti dovranno dimostrare di conoscere e di saper problematizzare in modo autonomo e originale gli argomenti trattati durante il corso; la valutazione finale terrà conto della capacità critica di discutere sugli argomenti studiati.

Il voto finale è espresso in trentesimi ed è la media tra il voto della Parte I e quello della Parte II.