Letteratura greca (i) (2018/2019)

Codice insegnamento
4S01893
Docente
Francesco Lupi
Coordinatore
Francesco Lupi
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
L-FIL-LET/02 - LINGUA E LETTERATURA GRECA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem. 1A dal 24-set-2018 al 10-nov-2018.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso si propone di fornire un’adeguata comprensione storica e strutturale delle istituzioni letterarie della Grecia antica, anche in rapporto alla tradizione culturale europea, mediante la lettura diretta e guidata di testi in originale (in forma integrale o parziale), specialmente – ma non esclusivamente – delle età arcaica e classica.
Alla fine del corso gli Studenti saranno in grado di:
- conoscere le principali forme della letteratura greca;
- avere un’adeguata conoscenza della storia della letteratura greca fino all’età classica, dei suoi sviluppi e dei suoi autori;
- collocare cronologicamente e dal punto di vista storico-letterario, metrico e linguistico i testi in esame;
- introdurre e spiegare con linguaggio appropriato i brani presi in considerazione;
- tradurre e commentare i passi analizzati, e altri previsti dal programma dell’insegnamento.

Programma

Il corso si propone di prendere in esame due tra i più cospicui episodi letterari legati al mito di Medea e degli Argonauti, attraverso la lettura in lingua originale e il commento di Pindaro, Pitica 4, e di Euripide, Medea (selezione di passi).
Il corso prevede inoltre la lettura, nell’originale greco, di Omero, Odissea 12.

MODALITÀ DIDATTICHE
Il corso, articolato in lezioni frontali, prevede la lettura guidata in lingua originale, la traduzione e il commento dei testi oggetto del programma del corso. A integrazione dei materiali bibliografici indicati in questa pagina, altri saranno segnalati o forniti a lezione, oppure caricati sulla piattaforma MOODLE. Gli studenti non frequentanti dovranno integrare il programma con la lettura di uno o più saggi a scelta da concordare con il docente.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
D.J. Mastronarde (ed.) Euripides, ‘Medea’ Cambridge University Press (‘Cambridge Greek and Latin Classics’), Cambridge 2002
A. Porro, W. Lapini, con la collaborazione di C. Bevegni Letteratura greca Il Mulino, Bologna 2017
A. Heubeck (introduzione, testo e commento), G.A. Privitera (traduzione) Omero, ‘Odissea’, vol. III (libri IX-XII) Mondadori (‘Fondazione L. Valla’), Milano 1988
B. Gentili (testo critico e traduzione), P. Angeli Bernardini, E. Cingano, B. Gentili, P. Giannini (commento) Pindaro, ‘Pitiche’ Mondadori (‘Fondazione L. Valla’), Milano 2006
A.C. Cassio Storia della lingua greca Le Monnier, Firenze 2016 Cap. 5, ‘L’epica’ (E. Passa)

Modalità d'esame

L’accertamento dei risultati di apprendimento prevede, sia per gli studenti frequentanti sia per quelli non frequentanti, una prova orale.

OBIETTIVI DELLA PROVA DI ACCERTAMENTO
La prova d’esame mirerà a verificare:

(a) l’acquisizione di una conoscenza analitica degli argomenti del programma;
(b) la capacità di tradurre e commentare in modo autonomo i testi in lingua greca oggetto del corso, con particolare attenzione per gli aspetti stilistici e linguistici;
(c) la capacità di istituire, in modo autonomo e critico, relazioni significative tra i testi analizzati e di collocarli nei contesti storico-culturali di riferimento.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018