Storia della lingua latina (p) (2019/2020)

Codice insegnamento
4S02198
Docente
Paolo De Paolis
Coordinatore
Paolo De Paolis
crediti
6
Settore disciplinare
L-FIL-LET/04 - LINGUA E LETTERATURA LATINA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem 1A dal 23-set-2019 al 31-ott-2019.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

L’insegnamento si propone di fornire un approccio alla storia della lingua latina nelle tappe della sua evoluzione, sia mediante la riflessione sui fondamentali strumenti teorici, sia mediante l'analisi linguistica e l’inquadramento culturale e storico-linguistico dei testi in programma.
Prerequisiti: conoscenza di base della lingua latina.
Risultati di apprendimento attesi: al termine dell’insegnamento lo studente
- acquisisce conoscenze progredite di lingua latina (fonetica, morfologia, sintassi);
- è in grado di analizzare testi latini in riferimento all'evoluzione storica della lingua latina
- conosce le caratteristiche essenziali della lingua latina del periodo arcaico, classico e tardo
- conosce le principali caratteristiche del latino volgare e tardo, anche in rapporto con l'evoluzione verso le lingue romanze;
- affina la capacità autonoma di comprendere, tradurre e commentare linguisticamente i testi latini proposti;
- approfondisce le capacità comunicative, acquisendo i codici di comunicazione linguistica, narrativa e poetica inerenti ai testi letterari latini;
- sviluppa capacità autonome di riflessione sulle varietà linguistiche e sulla loro funzionalizzazione ad un determinato ambito letterario.

Ulteriori materiali didattici verranno messi a disposizione degli studenti nel corso delle lezioni sulla piattaforma e-learning.

Programma

Il corso si propone di affrontare le caratteristiche linguistiche del latino colloquiale e 'volgare' attraverso una serie di lezioni introduttive sulle sue specificità, anche attraverso l'uso di testi epigrafici.
Gli aspetti linguistici suddetti verranno poi focalizzati attraverso l'analisi del testo di Petronio, con particolare riferimento agli elementi di lingua popolare che si possono rinvenire nella sua opera. Il corso prenderà in esame la Cena Trimalchionis, nella quale Petronio offre un esempio della lingua e delle modalità di comunicazione dei partecipanti al banchetto, caratterizzati come personaggi di basso livello culturale e linguistico.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
V. Väänänen Introduzione al latino volgare (Edizione 4) Pàtron 2003 9788855509022
G. F. Gianotti La cena di Trimalchione. Dal Satyricon di Petronio (Edizione 1) Bonanno editore 2013 978-88-7796-861-6

Modalità d'esame

La prova di esame consiste in un colloquio volto a verificare il grado di
- capacità di riconoscere le caratteristiche essenziali del latino preletterario e arcaico, classico, tardo e del latino colloquiale.
- conoscenza delle caratteristiche essenziali del latino volgare e tardo.
- capacità autonoma di comprendere, tradurre e commentare il testo di Petronio.


N.B. E’ obbligatorio superare la prova scritta di traduzione dal latino, prima della registrazione dell’ultimo esame del settore L-FIL-LET/04 che consente di arrivare ad un totale di 24 crediti nel settore, necessari per l’accesso all’insegnamento nelle classi A-11 (ex 51/A) e A-13 (ex 52/A). Tale prova scritta è propedeutica all'esame suddetto e quindi non dà luogo a crediti. Gli studenti sono pregati di portare in sede di esame l’attestazione del superamento della prova scritta o una stampa del libretto triennale.