Lingua greca (p) (2018/2019)

Codice insegnamento
4S000913
Docente
Francesco Lupi
Coordinatore
Francesco Lupi
crediti
6
Settore disciplinare
L-FIL-LET/02 - LINGUA E LETTERATURA GRECA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem. 1B dal 19-nov-2018 al 12-gen-2019.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso di Lingua greca (p) intende completare il percorso intrapreso con il corso introduttivo, approfondendo aspetti linguistici e di dialettologia greca, nonché prendendo in considerazione i generi letterari non ancora considerati.
Attraverso la lettura e l’analisi di una selezione di documenti letterari significativi, al termine del corso gli Studenti saranno in grado di analizzare e riconoscere aspetti peculiari delle lingue letterarie greche nelle loro declinazioni fonologiche e morfologiche e nelle loro variazioni diacroniche e diatopiche.

Programma

Il corso di Lingua greca (p) è pensato come prosecuzione del corso di Lingua greca (i) e intende pertanto prendere in esame alcuni ambiti letterari non affrontati nel corso (i).

Il corso prenderà in esame una selezione di testi, con particolare attenzione agli aspetti fonologici, morfologici e lessicali nei seguenti ambiti letterari: (1) elegia ed epigramma; (2) giambo; (3) prosa (ionica).

MODALITÀ DIDATTICHE
Il corso prevede la lettura guidata e la traduzione di testi appositamente selezionati per illustrare le principali fattispecie linguistiche, con particolare attenzione alla fonologia e alla morfologia, della lingua greca negli ambiti letterari considerati. Gli studenti del corso saranno inoltre incoraggiati a lavorare sui testi in classe, procedendo così, anche secondo modalità partecipate, all’autoverifica delle conoscenze e delle competenze di volta in volta apprese.

Testi di riferimento:

A.C. Cassio (a cura di), Storia delle lingue letterarie greche. Seconda edizione, Firenze, Le Monnier Università, 2016, cap. 8, ‘L’elegia e l’epigramma su pietra’, di E. Passa.

A.C. Cassio (a cura di), Storia delle lingue letterarie greche. Seconda edizione, Firenze, Le Monnier Università, 2016, cap. 9, ‘Il giambo’, di S. Kaczko.

A.C. Cassio (a cura di), Storia delle lingue letterarie greche. Seconda edizione, Firenze, Le Monnier Università, 2016, cap.
12, ‘La prosa’, di C. Vessella.

Ulteriori indicazioni bibliografiche saranno fornite a lezione. I testi in greco proposti agli studenti saranno forniti in fotocopia, o sotto forma di materiali caricati sulla piattaforma MOODLE.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
A.C. Cassio Storia della lingua greca Le Monnier, Firenze 2016 capp. 8 (‘L’elegia e l’epigramma su pietra’ [E. Passa]), 9 (‘Il giambo’ [S. Kaczko]), 12 (‘La prosa’ [C. Vessella])

Modalità d'esame

L’accertamento dei risultati di apprendimento prevede, sia per gli studenti frequentanti sia per quelli non frequentanti, una prova orale.

OBIETTIVI DELLA PROVA DI ACCERTAMENTO
La prova d’esame mirerà a verificare:

• l’acquisizione di una conoscenza analitica degli argomenti del programma;
• la capacità di tradurre e commentare in modo autonomo i testi in lingua greca oggetto del corso;
• la capacità di individuare le caratteristiche linguistiche salienti dei generi letterari presi in esame.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018