Introduzione alla storia dell'arte (i) (2018/2019)

Codice insegnamento
4S004606
Docente
Alessandra Zamperini
Coordinatore
Alessandra Zamperini
crediti
6
Settore disciplinare
L-ART/02 - STORIA DELL'ARTE MODERNA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem. 1B dal 19-nov-2018 al 12-gen-2019.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso è dedicato alla definizione e alla contestualizzazione dei principali soggetti che hanno caratterizzato la storia dell’arte dal Medioevo al XIX secolo, nonché all’illustrazione dei principali metodi di analisi. Le lezioni si concentreranno su:
- Periodizzazione e denominazione
- Analisi di alcuni temi: la figura dell’artista; i principali generi; la prospettiva; il problema del tempo nelle arti figurative.
- I principali metodi di analisi delle opere d’arte
Il corso sarà integrato da seminari dedicati all’approfondimento di alcuni temi (36 ore).
I seminari sono vivamente consigliati.
L'obiettivo del corso è di fornire agli studenti gli strumenti fondamentali per riconoscere autonomamente gli stili principali e le iconografie prevalenti della storia dell'arte; riconoscere i generi più diffusi, la loro genesi e la loro fortuna; affrontare criticamente i problemi connessi alle denominazioni, alla periodizzazione e alla divisione per generi; conoscere le fonti primarie essenziali; conoscere i principali strumenti di consultazione per la ricerca bibliografica. Durante il corso, gli studenti sono costantemente invitati a verificare direttamente sulle opere d'arte (le cui immagini sono proposte a lezione e caricate sulla piattaforma elearning) la validità di quanto appreso; inoltre, gli studenti sono invitati a prendere atto e ad esprimersi sulle problematiche insite in alcune opere d'arte, in modo che possano sviluppare autonome capacità di analisi e di autonoma revisione dei concetti appresi.

Programma

La periodizzazione: temi e caratteri delle principali periodizzazioni della storia dell'arte
I generi (ad es. definizione e caratteri della ‘pittura di storia’; natura morta; veduta e capriccio, etc.)
I metodi di analisi (in specie analisi formale; analisi iconografica e iconologica)
Iconografie sacre e profane (in specie cosa si intende con Sacra Conversazione; principali fonti classiche; attributi iconografici, etc.).

Libri di testo: gli studenti dovranno accompagnare il loro lavoro con un manuale (in 5 o 6 volumi) fra quelli indicati. Gli studenti dovranno scegliere uno solo dei titoli indicati (o Terraroli o De Vecchi-Cerchiari). In alternativa, sono possibili altri manuali, purché consentano un analogo approfondimento.
I testi di Pinelli e Galesso sono obbligatori

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Valerio Terraroli Arte Skira-Bompiani 2012 I manuali consigliati sono due: Terraroli e De Vecchi Cerchiari. Lo studente dovrà sceglierne solo uno.
Pierluigi De Vecchi, Edda Cerchiari Arte nel tempo Bompiani 1995
Antonio Pinelli La storia dell'arte. Istruzioni per l'uso Laterza 2009
Guido Galesso Parole per vedere Pensa Multimedia 2006

Modalità d'esame

Prova scritta. Lo studente dovrà dimostrare di riconoscere e descrivere: i principali elementi caratteristici dello stile dei periodi studiati nel corso; le principali iconografie ed eventualmente le loro fonti (testi sacri o profani, miti, trattati, etc.); i principali generi e le loro problematiche.