La storia di genere: percorsi, intrecci, prospettive

  from 6/9/21 to 6/12/21.
VIII Congresso della Società Italiana delle Storiche 
"La storia di genere: percorsi, intrecci, prospettive"
Verona 9-12 giugno 2021
 

  Mercoledì 9 giugno
  Giovedì 10 giugno
  Venerdì 11 giugno
  Sabato 12 giugno
  Informazioni e organizzazione



 

PROGRAMMA

Mercoledì 9 giugno

17.00 Apertura del Congresso

Saluti di benvenuto

17.30 Prolusione
Joanna De Groot, The space of gender and the gender of space: some thoughts from a historian of nineteenth century Iran


 

Giovedì 10 giugno

8.45 – 10. 45 Sessioni parallele 

Gender, Authority and Agency through the Art of Letter-Writing (13th-15th Century)
chair Francesca Battista
discussant Kathleen Neal
Anaïs Waag, Gender and the Manipulation of the Ars Dictaminis in Royal Epistolary Exchanges
Iona Baker, Aristocratic Women’s Political Agency and Epistolary Rhetorical Convention in High Medieval Europe  
Lena Vosding, Production, Adaption, and Application of Artes Dictandi in Women’s Convents
link

Ripensando alla distanza. Mobilità femminile e legami sociali negli spazi urbani tra età moderna e contemporanea (XVII-XIX)
chair Teresa Bernardi
discussant Monica Martinat
Teresa Bernardi, Una registrazione al ‘femminile’: l’identificazione delle donne greche ortodosse fra Venezia e le isole del dominio da Mar
Elisa Baccini, Donne francesi nel nord Italia napoleonico: relazioni e parentele nella migrazione
Matilde Flamigni, Mobilità, status e libertà. Donne nere a L’Avana tra schiavitù e abolizione, XIX sec.
link

Tra agire collettivo e rappresentazione: tre momenti di ridefinizione globale dei movimenti delle donne tra Otto e Novecento
chair Anna Guerini
discussant Arianna Arisi Rota
Anna Guerini, Geografie polemiche: dire donna nell’Atlantico degli anni Trenta dell’Ottocento
Anna Nasser, ‘Per migliorare queste condizioni d’esistenza’: il femminismo francese alla prova del mondo coloniale negli anni Trenta del Novecento
Ludovica Taurisano, Gli anni Settanta e lo sviluppo insostenibile. Il contributo dei femminismi italiani in bilico tra modernità e neomarxismo
link

Le memorie di un mondo minerario al femminile in Europa. Una rivendicazione sociale, economica di lotte e di rivalutazione territoriale presso gli ex distretti carboniferi
chair Sonia Salsi
discussant Lilith Verdini
Gabriella Trotta Brambilla, Raccogliere le eredità del territorio minerario, una sensibilità al femminile?
Sonia Salsi, Le minatrici al lavoro nelle miniere di Liegi in Belgio a partire dall’800
Barbara Solaris, Le “Amiche della miniera” di Ribolla negli anni Cinquanta
link

Redefining power. Women’s agency across time and space, an interdisciplinary perspective
chair Anna Lughezzani
discussant Denise Bezzina
Yafa Elmasri, Refugee women-led projects: the sisterhoods shaping Lebanon's refugee camps
Cristina Arcari, «Ex nunc ipsa sit… vera domina»: Women, Agency and Patrimonial Violence in Fourteenth-Century Bologna
Anna Lughezzani, Gendered job hunting in japan: an anthropological account on female university students and first career choices
link

11.15 – 13.15 Sessioni parallele 

“Avere voce in capitolo”: la scrittura delle monache francesi all’epoca della Controriforma
chair Amandine Bonesso
discussant Alessandra Ferraro
Amandine Bonesso, La scrittura di Marie de l’Incarnation (1599-1672): un’esperienza tra insegnamento e predicazione
Maura Felice, Mistica al femminile e retorica dell’affettività: la consacrazione di Catherine de Saint-Augustin
Giada Silenzi, Un genio misconosciuto: Jacqueline, sorella di Blaise Pascal
link

Creare modelli di genere fra passato e presente: le ambizioni di Petruccio Ubaldini
chair Ida Gilda Mastrorosa
discussant Cecilia Pedrazza Gorlero
Eleonora Belligni, Petruccio Ubaldini e la regina Elisabetta
Ida Gilda Mastrorosa, Ubaldini e le donne illustri della Britannia romana e tardo-antica: oltre i ruoli di genere
Maria G. Castello, La Vita di Elena e la “svolta” cristiana di Costantino in Petruccio Ubaldini
link

Environmental Justice, difesa della terra e movimenti delle donne. Riflessioni e prospettive interdisciplinari di ricerca 
chair Francesca Casafina
discussant Benedetta Calandra 
Alice Ciulla, Hazel M. Johnson e il movimento per la giustizia ambientale a Chicago
Roberta Pellizzoli, Le donne nel campo, le istituzioni e la società civile in città. Riflessioni su accesso e uso delle risorse naturali in Mozambico
Francesca Casafina, La sacra interdipendenza della Madre Terra. Difesa della vita e autodeterminazione nella Campagna continentale di resistenza indigena del 1992
link

Donne, lavoro, impresa: un approccio di lunga durata 
chair Paola Lanaro
discussant David Celetti
Edoardo Demo, Le donne e l’impresa nel Rinascimento: esempi dalla Terraferma Veneta
Paola Lanaro, Donne imprenditrici, donne operaie nella repubblica veneta”
Vania Levorato,
Attività lavorative nei monasteri veneziani nel XVI secolo: il monastero di Santa Maria Maddalena, detto delle “Convertite”
link

Representations of gender, sexuality and the body in eighteenth- and early nineteenth-century Italy
chair Susan Dalton
discussant Susan Dalton
Clorinda Donato, Sex, Surgery, Gender, and Performativity in Eighteenth-Century Italy:  Catterina Vizzani and I Castrati
Audrey Martel-Dion, The Parallel Discourses of Feminine Homosexuality in Eighteenth-Century Italy 
Susan Dalton, « Woman » worthies? Ascriptions of masculinity to exceptional women writers in early 19th century Italy
link

13.15 Lunch Break

14.30 – 16.30 Sessioni parallele


Le voci delle donne: sguardi e testimonianze alternativi 
chair Tiziana Lazzari
discussant Maria Cristina La Rocca
Maddalena Betti, Donne che reclamano: dall’epistolario di papa Giovanni VIII (872-882)
Chiara Stedile, La scrittura femminile nei monasteri di epoca ottoniana: il caso della Vita Mathildis antiquior
Micol Long, La percezione delle monache tra dimensione individuale e collettiva nelle lettere dei secoli XI-XII 
link

Storia e storie di genere della comunità italiana d’Egitto (1860-1930)
chair Francesca Biancani 
discussant Alessandra Marchi
Francesca Biancani, Gloria e le altre: lavoratrici del sesso italiane, regolazionismo e cosmopolitismo vernacolare nella Cairo coloniale (fine XIX secolo – inizio XX secolo)  
Lucia Carminati, “Né venduta né schiava.” Lavoratrici e migranti nella zona del Canale di Suez, 1859-1906
Costantino Paonessa, La partecipazione femminile nel movimento della sinistra radicale in Egitto (1860 e 1930)
link

Fede e lavoro. Cattoliche venete e impegno sociale dal 1956 a oggi
chair Stefania Pavan
discussant Marcella Filippa
Franca Cosmai, Il Cif nel Veneto (1956-1964)
Chiara Scarselletti, Pellegrinaggi di classe. L’azione dell’Unitalsi di Porto Marghera tra gli anni Sessanta e Ottanta 
Stefania Pavan, “Per stare alla pari di chi lavora”. Le Suore Operaie della Santa Casa di Nazareth a Padova dal 1969 a oggi 
link

La nascita: una prospettiva culturale 
chair Nadia Maria Filippini
discussant Anna Scattigno
Silvano Zucal, “Inter urinas et faeces nascimur”: la nascita nel pensiero medievale
Nadia Maria Filippini, La maternità corporea di Maria nella costruzione teologica medievale e nella devozione popolare
Olivia Guaraldo, “La pulsione a mostrarsi”: variazioni sul tema arendtiano della nascita
link

Non solo due. Per una critica del binarismo sessuale e di genere nella storia contemporanea italiana
chair Stefania Voli
discussant Oli Fiorilli
Chiara Beccalossi, Sesso biologico nella sessuologia italiana 1900-1950
Alessio Ponzio, Prostituzione maschile e fluidità sessuale nell’Italia negli anni Cinquanta
Ludovico Virtù, Stefania Voli, ArchiviST*- Archivi Storia Trans. Questioni etiche e metodologiche attorno al primo archivio di storia trans in Italia
link


17.00 – 19.00 Sessioni parallele

Scrivere per governare: regine, duchesse, aristocratiche nell’Italia del Quattrocento
chair Isabella Lazzarini
discussant Nadia Covini
Chiara Barbero, Anna di Cipro tra immagini storiografiche e fonti documentarie (1433-1462)
Sara D’Uva, Lucrezia Tornabuoni tra patronage artistico e intermediazione politica (1427-1482)
Valentina Prisco, Giovanna d’Aragona, regina di Napoli: ruoli, forme e pratiche di potere monarchico nell’Italia del Rinascimento (1477-1517)
link

Transnational feminisms – others perspetives 
chair Virgínia Baptista 
discussant Jaqueline Ap. Martins Zarbato
Virgínia Baptista, Paulo Alves Marques, The different paths of feminism in Portugal (from the end of 19th to the present) 
Elisabetta Girotto, The awareness of being a woman. Work and feminism in the international iconography of the twentieth century
Lucinéia Scremin Martins, Contributions of the feminist movement to the empowerment of women in Brazilian higher education
link

Cura e lavoro affettivo: storia, rappresentazioni, pratiche
chair Beatrice Mazzi
discussant Giulia De Rocco
Beatrice Busi, Il lavoro domestico e di cura: un salario per rifiutare il “lavoro d’amore” o un “servizio sociale” da professionalizzare?
Giulia Sbaffi, Sulla soglia: politiche di autorganizzazione come rivendicazione del lavoro sessuale
Beatrice Mazzi, Una, nessuna, centomila: raccontare la cura nell’era della globalizzazione
link

La dignità del male: la violenza delle donne. Storie del passato per leggere il presente 
chair Annastella Carrino
discussant Aurora Savelli
Margaux Buyck, L’infamia del crimine: la violenza femminile vista attraverso l’avvelenamento (secoli XVI-XVII)
Roberta Falcetta, Brigantesse: donne di briganti o protagoniste? 
Valentina Sivo, Donne alla sbarra. Tre processi nella Terra di Bari agli inizi dell’Ottocento
link

Women between space and propaganda during the Cold War in the Soviet, American and Indian context
chair Olga Dubrovina
discussant Chiara Pussetti
Olga Dubrovina, Soviet women in the Soviet S(s)pace 
Elisabetta Girotto, The women's space. Work, body and sexuality in second post war world USIS film propaganda
Severyan Dyakonov, Cold War in the 1960s’ India: Soviet Female Personnel at Indian Universities and at Soviet Red Cross and Red Crescent in Delhi
link
 


 

Venerdì 11 giugno

8.45 - 10. 45 Sessioni parallele 

Divagrafie. Le scritture delle attrici all’incrocio fra storie del cinema e storie delle donne 
chair Lucia Cardone
discussant Elena Mosconi
Lucia Cardone, Scrivere di sé e ripensare il fascismo. Le autobiografie di Doris Duranti e Maria Denis 
Maria Rizzarelli, La recita del potere e la resistenza del cinema ne I coetanei di Elsa de’ Giorgi 
Anna Masecchia, Di madre in figlia: Ingrid Bergman e Isabella Rossellini 
link

Le donne e il sacro: monache, streghe e sante
chair Gigliola di Renzo Villata
discussant Giovanni Rossi
Gigliola di Renzo Villata, Monachesimo femminile e diritto attraverso i secoli 
Maria Rosa Di Simone, Le donne e il crimen magiae
Querciolo Mazzonis, Donne devote, c. 1400-1600 
link

Da dove sto chiamando. Il posizionamento della donna bianca nel discorso coloniale italiano (1893-1939)
chair Simona Berhe
discussant Valeria Deplano
Francesco Casales, Faccetta bianca: autrici e personaggi femminili nel romanzo coloniale italiano
Michele Cento, “No Place for a White Woman”. L’Eritrea di Rosalia Bonisser tra la colonia e il patriarcato
Luca Nigro, I “lunedì delle fasciste” di Rue Maresca, 285. Donne e fascismo nella Concessione Internazionale di Shanghai
link

Genere e (im)mobilità in una prospettiva storica. 1. Uno sguardo diacronico tra medioevo ed epoca moderna
chair Francesco Veronese
discussant Isabelle Chabot
Francesco Veronese, Uomini che spostano uomini. Politiche e rappresentazioni della mobilità delle reliquie in epoca carolingia (VIII-IX secolo)
Gabriele Marcon, Donne, lavoro e migrazioni. Nuove prospettive di ricerca sul lavoro delle donne nelle miniere di età moderna
Dennj Solera, Libri e fioretto. Il ruolo dell’istruzione nella formazione delle identità sessuali nell’Europa moderna
link

Movimenti, cittadinanza e rappresentanza politica delle donne in Italia sullo sfondo dello sviluppo economico
chair Giovanna D’Amico
discussant Alessandra Pescarolo
Giovanna D’Amico, Il lungo Quarantasei e il lungo Sessantotto nel Palermitano e nel Novarese. Mobilitazione delle donne e rappresentanza politica
Maria Teresa Silvestrini, Dall’onda lunga della Resistenza alla stagione dei movimenti. Mobilitazione delle donne e rappresentanza politica nell’area torinese
Carlo Verri, Percorsi personali e rappresentanze politiche a confronto. Le vicende di Simona Mafai e Tina Anselmi 
link

11.15 – 13. 15 Sessioni parallele 

Ephemera. Scrapbooks, fan mail e diari delle spettatrici nell’Italia del regime
chair Mariapia Comand
discussant Mariapia Comand
Maria Ida Bernabei, Lasciar leggere tra le righe. Modelli di regime e sfumature della soggettività nelle scritture delle allieve del Centro Sperimentale di Cinematografia
Andrea Mariani, Detriti filmici ed estetica femminile. Scrapbook, memoria del film e configurazione
Martina Zanco, “Tigri di nome e donne di fatto”. I nickname delle lettrici di «Al Cinemá»
link

Il mondo monastico tra America e Italia in età moderna: morale cattolica e resistenza femminile nei secoli XVI e XVII
chair Maria Chiara Giorda
discussant Vanessa de Cruz Medina
Diana Barreto Ávila, Donne perse e distratte dal mondo. Il Monastero delle Pentite di Città del Messico, XVI secolo
Verónica Gallego Manzanares, Sorellanza nei monasteri femminili di Antico Regime. Il caso del Real Conservatorio de la Soledad di Napoli nel secolo XVII
Silvia d’Agata, No quiero dimorar religiosa, quiero vivir cerca de mi Rey o casarme: lo spazio di rivendicazione di un’illegittima di casa d’Austria
link

Linguaggi e rappresentazioni femminili ai margini della regione mediorientale
chair Valentina Marcella
discussant Lea Nocera
M. Stella Morgana, Donne al lavoro per la Repubblica Islamica 
Valentina Marcella, Donne e satira in Turchia: quarant’anni di rivendicazioni
Carlotta De Sanctis, Donne, punk e antisessismo in Turchia
link

Genere e (im)mobilità in una prospettiva storica. 2. L’epoca contemporanea
chair Silvia Bruzzi
discussant Silvia Salvatici
Alessandra Vigo, Immagini del femminile a confronto: memorie ed esperienze delle italiane rimpatriate dall’Africa
Cecilia Molesini, “Ma c'è una cosa che mi rende felice: non ho scelto io questo lavoro”. Legami tra donne-pastore e profughi tedeschi nel secondo dopoguerra
Silvia Bruzzi, Genere, (im)mobilità e pluralismo giuridico nelle colonie italiane in Africa
link

Rappresentazioni della donna nelle destre del Novecento
chair Sofia Miola
discussant Sara Follacchio
Cristina Cassina, «Femmes anti-femmes»?  
Caterina Breda, Ester Lombardo, visioni di genere nell'Italia repubblicana
Sofia Miola, Alternative femminili dall’estrema destra
link

Love and gender in twentieth-century Italy
chair Niamh Cullen
discussant Enrica Asquer
Carlotta Ferrara degli Uberti, Romantic love and religious/cultural normativity. Juggling expectations
Sonia Cancian, Intersections of love and gender in the migrant correspondence of Antonietta Petris and Loris Palma
Niamh Cullen, Women and love in post-1945 Italy: Decoding ambivalence about romance
link


13.15 Lunch Break

14.30 – 16.30 Sessioni parallele


Uscire dalla "stanza per sé". Autobiografie femminili tra essenzialismi, differenze, socialità, politica, storia: Armanda Guiducci
chair Laura Savelli
discussant Marta Petrusewicz
Marinella Fiume, Il Codice violato e lo stile dell’io
Stefania Mazzone, Il corpo, il desiderio, la politica: “figure” del femminile in Armanda Guiducci
Laura Savelli, Una storia di noi tutte: soggettività compresse e ribelli 
link

Female Convents in the Portuguese Empire
chair Rozely Menezes Vigas Oliveira 
discussant Antónia Fialho Conde
Amanda Dias de Oliveira Costa, Mother Abadessa: The profile of women in the Convent of Nossa Senhora da Conceição da Ajuda (18th century)
Ana Teresa Hilário / Rozely Menezes Vigas Oliveira, Macanese women at the St. Monica Convent of Goa (17th century)
Margarida Sá Nogueira Lalanda, Genres, powers and influences: interactions in the female monasteries of the Azores and Madeira in the Modern Age
link

Per una storia dell’antropologia femminista
chair Giovanna Cavatorta
discussant Michela Fusaschi
Valeria Ribeiro Corossacz, L’antropologia materialista di Nicole-Claude Mathieu
Alessandra Gribaldo, Marilyn Strathern e la “relazione imbarazzante” tra antropologia e femminismo
Giovanna Cavatorta, Dentro e oltre il sistema sesso/genere: Gayle Rubin e le politiche della sessualità
link

Genere, parentela e patrimoni. Prospettive tra antichità e Ottocento
chair Giulia Vettori
discussant Fernanda Alfieri
Giulia Vettori, Verso una agency economica femminile a Roma. Terenzia e le altre
Marta Romani, Parentela, patrimonio, fedeltà: la rete di relazioni dell’imperatrice Adelaide
Jessica Reich, Donne, parentela e patrimonio nel Trentino asburgico (1857-1868)
link

Nuove prospettive sull’attivismo femminile negli Stati Uniti tra anni Settanta e Ottanta del Novecento: dalla working-class ad Hollywood
chair Bruno Walter Renato Toscano
discussant Vinzia Fiorino
Benedetta Calandra, Attivismo di comunità portoricana a New York: la voce di Helen Rodríguez Trías, MD, e il caso delle sterilizzazioni forzate
Marta Gara, Tra Hollywood e Capitol Hill: l’attivismo di Jane Fonda alla fine degli anni Settanta
Bruno Walter Renato Toscano, «On the Job»: la Third World Women’s Alliance, le lavoratrici non-white statunitensi e la crisi degli anni Settanta (1971-1975)
link

17.00 – 17.15 
In ricordo di Anna Vanzan


17.15 – 19.00 Sessione plenaria

Contro la violenza sessuale. 
Una pagina storica delle donne della città di Verona negli anni Settanta 
Saluti istituzionali (Università di Verona, Società Italiana delle Storiche)
Coordina: Simona Feci (Società Italiana delle Storiche, Università di Palermo)
Interventi di
Nadia Maria Filippini (Società Italiana delle Storiche, Università di Venezia)
Paola Stelliferi (Società Italiana delle Storiche, Università Roma Tre)
Parteciperanno testimoni e protagonisti/e del tempo. 
L’iniziativa sarà accompagnata dalla lettura di documenti e di testimonianze
link
 


 

Sabato 12 giugno

8.45 – 10. 45 Sessioni parallele 

Ceci c’est une école! Studi di genere e postcoloniali come strumenti per l’inclusione nella didattica scolastica e universitaria
chair Elisabetta Serafini
discussant Vanessa Moi
Monica Di Barbora, Invisibilità digitale - Fonti, didattica e genere nella scuola online
Chiara Pavone, Fare scuola accorciando le distanze. L’istruzione secondaria di secondo grado e le sfide della didattica digitale integrata
Renata Pepicelli, Ripensare la didattica universitaria tra decolonizzazione dei saperi e “de-patriarcalizzazione” dei curricula
link

Visioni e potere. Profetesse e mistiche rinascimentali tra Spagna e Italia
chair Eleonora Cappuccilli
discussant Marco Faini
Eleonora Cappuccilli, A fuoco Venezia! Profezia e politica in Paola Antonia Negri (1508-1555)
Michele Lodone, Sante vive, profezie e politica nella Castiglia del Rinascimento
Clara Stella, Umanesimo e profezia: per una lettura delle Epistole Familiares di Laura Cereta (1469-1499)
link

Le soggettività lesbiche tra storia e letteratura: rappresentazioni, norme e culture
chair Sara Garbagnoli 
discussant Maya De Leo
Charlotte Ross, Spazi, corpi e saperi pericolosi? Scuola e lesbismo fra letteratura e testi culturali
Silvia Antosa, Dai rapporti omoerotici fra alunne alla scolara isolata: un’analisi di alcuni romanzi inglesi di primo Novecento
Eva Feole, Rappresentazioni e autorappresentazioni femme negli USA post-Stonewall
link

«Verità mediate». Corpo, sessualità e ruoli di genere nelle Repubbliche di Genova e Venezia (secoli XVI-XVIII)
chair Tommaso Scaramella 
discussant Vincenzo Lagioia
Francesca Ferrando, Sessualità e ruoli di genere nei processi criminali genovesi: pratiche, retoriche e autorappresentazione (XVIII secolo)
Mattia Corso, Salute, piacere, cognizione. Espressioni di discorsi morali alternativi nel Cinquecento veneto
Tommaso Scaramella, Gli spazi della libertà: definizioni e trasgressioni sessuali nella Venezia del Settecento
link

Fuori e dentro la società. Storie di donne, sorellanze, dalle radici alla contemporaneità
chair Francesca Guiducci
discussant Tommaso Rossi
Francesca Guiducci, “Quella pinzochera di vostra nonna!”. Strategie femminili contro il patriarcato in età moderna
Puma Valentina Scricciolo, Di madre in figlia. Dalla Rivoluzione russa alla Resistenza, fino agli Anni di piombo: il Novecento attraverso gli scritti, pubblici e privati, delle donne di casa Sereni
Letizia Giovagnoni, “Siamo marea”: movimenti femministi, associazionismo e nascita dei centri antiviolenza a partire dalla fine del XX secolo. Un caso di studio
link


11.15 – 13. 15 Sessioni parallele 

Dirsi lesbiche: politiche, movimenti, saperi 
chair Laura Sebastio 
discussant Valeria Mercandino  
Irene Villa, Un conflitto tra lesbiche alle origini del queer: la “lesbian sex-war” intorno alla sessualità butch-femme
Elena Biagini, Le lesbiche: omosessuali e femministe, separatiste e lgbt
Sara Garbagnoli, Dirsi lesbiche: le lotte della EuroCentralAsian Lesbian* Community tra internazionalismo e intersezionalità
link

Il sacrificio della bellezza. Femminilità virile ed empowerment fra Medioevo e prima Età Moderna
chair Elisa Tosi Brandi
discussant Maria Giuseppina Muzzarelli
Federica Boldrini, «Non induetur mulier veste virili»: cross-dressing femminile e diritto canonico medioevale
Angelica Aurora Montanari, «In pulchritudinem»: virilitas, “cross-dressing” e mutilazioni del corpo femminile nella tradizione biografica di Boccaccio (XIV-XVI secolo)
Elisa Tosi Brandi, Colori e forme della rinuncia. Abiti e insegne della penitenza femminile tra Medioevo e prima Età moderna
link

Prostituzione e controllo sociale nell’Italia del Novecento
chair Liliosa Azara 
discussant Laura Schettini
Francesco Serpico, Una ‘terza via’ fascista per la disciplina della prostituzione?
Annalisa Cegna, Tollerare ma non autorizzare
Liliosa Azara,
Arginare e controllare la libertà sessuale femminile nel post-Merlin 
link

Autrement! La “svolta” degli anni Ottanta e i nuovi paradigmi di genere. Analisi comparata internazionale
chair Maria Lucenti
discussant Marnie Campagnaro
Anna Antoniazzi, Sofia, Dakota e le altre. Le protagoniste femminili nella Letteratura per l’infanzia degli anni ’80 e ‘90
Yolande Cohen, Studi femministi all'Université du Québec à Montréal negli anni '80: tra femminismo e nazionalismo
Maria Lucenti, Boudica, Evangeline e Alyssa. Risignificare l’identità di genere attraverso il recupero delle icone femminili
link

Invasione di campo. Donne fuori dagli stretti confini del lecito
chair Beatrice Saletti
discussant Enrica Salvatori
Beatrice Saletti, Non sottomessa. Casi di agency femminile nella Ferrara del XV secolo 
Isabella Mattazzi, Silfidi, demoni e seduttori. Strategie di gestione del desiderio femminile nella Francia illuminista 
Valeria Palumbo, Dalla zia zitella alla single rampante: un secolo di battaglie per restare nubili. E non pagarlo
link


   

Informazioni e organizzazione


Comitato Scientifico:
Irene Barbiera (Università di Padova), Anna Bellavitis (Università di Rouen), Raffaella Baritono (Università di Bologna), Francesca Cenerini (Università di Bologna), Siglinde Clementi (Libera Università di Bolzano), Marina D’Amelia (Università degli Studi "La Sapienza"), Simona Feci (Università di Salerno), Marina Garbellotti (Università di Verona), Alessandra Gissi (Università di Napoli "L'Orientale"), Paola Guglielmotti (Università di Genova), Tiziana Noce (Università della Calabria), Lea Nocera (Università di Napoli "L'Orientale"), Raffaella Sarti (Università di Urbino), Maria Rosaria Stabili (Università di Roma Tre), Anna Vanzan (1955-2020, Università Ca’ Foscari Venezia)

Comitato organizzatore:
Siglinde Clementi (Libera Università di Bolzano), Alessandra Cordiano (Università di Verona), Antonietta De Vita (Università di Verona), Emanuela Gamberoni (Università di Verona), Marina Garbellotti (Università di Verona), Olivia Guaraldo (Università di Verona), Cecilia Pedrazza Gorlero (Università di Verona), Anna Paini (Università di Verona), Maria Clara Rossi (Università di Verona)
 

Il Congresso si terrà on line sulla piattaforma zoom.
I link alle sessioni verranno comunicati prossimamente.


Con il contributo di:
Comitato Unico di Garanzia dell’Università di Verona, Dipartimento di Culture e Civiltà, Libera Università di Bolzano 


Segreteria del Congresso
REFERENTE
segreteriacongressosis2021@gmail.com


La Società Italiana delle Storiche è un ente accreditato presso il MIUR per la formazione dei/delle docenti (Direttiva n. 170/2016)

Riferimenti:
http://www.societadellestoriche.it
https://www.facebook.com/SISstoriche.1989
https://twitter.com/sisstoriche
https://www.youtube.com/channel/UCYv5wXGxBT0gvQ_lWlLg_GQ/featured
https://www.instagram.com/sis_societadellestoriche

Attachments

  • pdf   Locandina   (pdf, it, 2109 KB, 10/03/21)


Organisation

Department facilities