Cinema e comunicazione audiovisiva (i) (2020/2021)

Codice insegnamento
4S008044
Docente
Alberto Scandola
Coordinatore
Alberto Scandola
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
L-ART/06 - CINEMA, FOTOGRAFIA E TELEVISIONE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
CuCi IA, CuCi IB

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Conoscenza della storia del cinema e del metodo di analisi del film. Il corso si propone di fornire allo studente i capisaldi fondamentali della storia del cinema, che sarà riletta alla luce della relazione tra l’evoluzione del linguaggio filmico e le trasformazioni culturali della società. Saranno affrontati gli snodi più importanti che hanno caratterizzato la storia del cinema, come l’era del muto, la Hollywood classica, il neorealismo, la rivoluzione delle nouvelles vagues e l’avvento della tecnologia digitale. Lo studente apprenderà i fondamenti del linguaggio audiovisivo e dovrà essere in grado di contestualizzare un determinato film nel periodo storico in cui il film è stato prodotto, dimostrando non solo conoscenze storiche, ma anche la capacità di elaborare queste conoscenze in una sintesi ben scritta e argomentata. L’obiettivo di questo corso, in conclusione, è fornire allo studente la possibilità di acquisire le basi storiche, linguistiche e teoriche per decodificare, interpretare e analizzare non solo la produzione cinematografica mainstream o autoriale, ma anche tutti i prodotti audiovisivi della cultura visuale contemporanea.

Programma

N:B:: GLI STUDENTI CHE NEGLI ANNI PRECEDENTI (2003-2020) HANNO SEGUITO IL CORSO "STORIA E CRTICA DEL CINEMA" DOVRANNO, a partire dall'anno 2020-21, PORTARE QUESTO NUOVO PROGRAMMA.

Il corso, offerto quest'anno tramite PODCAST registrati su MOODLE, intende offrire un'ampia panoramica dell'evoluzione del linguaggio cinematografico dalle origini ai giorni nostri, con particolare attenzione all'influenza che le nuove tecnologie e le piattaforme digitali hanno avuto nei sistemi di produzione, distribuzione e ricezione dei testi audiovisivi. Dopo un'introduzione agli snodi principali della storia del cinema (le avanguardie del muto, la Hollywood classica, il neorealismo, il cinema moderno, il cinema contemporaneo), il corso si concentrerà sulla questione del divismo e sulle strategie di comunicazione attuate dalle star contemporanee sui social network. Verranno analizzati alcuni casi di studio come Scarlett Johansson, Marilyn Monroe, Pierfrancesco Favino, etc.
N.B.: AVVERTENZE IMPORTANTI:
1. LO RIPETO: GLI STUDENTI CHE NEGLI ANNI PRECEDENTI HANNO SEGUITO IL CORSO "STORIA E CRTICA DEL CINEMA" DOVRANNO, a partire dall'anno 2020-21, PORTARE QUESTO NUOVO PROGRAMMA. SI PREGA DI ATTENERSI A QUESTO AVVISO E NON INVIARE MAIL A QUESTO SOGGETTO.
2. PER SUPERARE L'ESAME NON è SUFFICIENTE SEGUIRE LE LEZIONI REGISTRATE, MA è NECESSARIO ANCHE STUDIARE I TESTI IN PROGRAMMA E VISIONARE I FILM.

FILM DI RIFERIMENTO:
Obbligatoria è la visione integrale dei seguenti film:
SUSANNA (Hawks, 1934), ROMA CITTA APERTA (Rossellini, 1945), QUARTO POTERE (Welles 1941), VIALE DEL TRAMONTO (Wilder, 1950), LA VALLE DELL'EDEN (Kazan, 1956), QUANDO LA MOGLIE è in VACANZA (Wilder, 1957), FINO ALL'ULTIMO RESPIRO (Godard, 1960), LA DOLCE VITA (Fellini, 1960), L'AVVENTURA (Antonioni, 1962), IL LAUREATO (Nichols, 1967), ROMA (Cuaròn, 2018), IL TRADITORE (Bellocchio, 2019). Si consiglia vivamente la visione della serie HOLLYWOOD, disponibile sulla piattaforma NETFLIX.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Vanni Codeluppi Il divismo. Cinema, televisione, web Carocci editore 2017
Luca Malavasi Il linguaggio del cinema (con piattaforma online MyLab) Pearson 2019 8891908541
Paolo Bertetto (a cura di) Introduzione alla storia del cinema Utet 2005 8860083621

Modalità d'esame

Esame scritto composto da 21 DOMANDE: 20 DOMANDE A RISPOSTA CHIUSA e 1 DOMANDA A RISPOSTA APERTA. Il tempo di svolgimento sara di 1h. Lo studente dovrà dimostrare padronanza degli elementi del linguaggio cinematografico, conoscenza degli snodi principali della storia del cinema e capacità di analisi dei testi filmici in programma.