Filologia greca (m) (2008/2009)

Codice insegnamento
4S02283
Docenti
Francesco Donadi, Paolo Scattolin
Coordinatore
Francesco Donadi
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
L-FIL-LET/02 - LINGUA E LETTERATURA GRECA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Secondo semestre dal 23-feb-2009 al 30-mag-2009.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

il corso si propone di avviare gli studenti allo studio della filologia greca, con particolare riguardo alla storia della tradizione e all'analisi critico-testuale.

Programma

Prerequisiti: conoscenza del greco.

Contenuti del corso: analisi della tradizione manoscritta delle commedie di Aristofane e studio critico-testuale delle Rane.

Testi di riferimento:
- materiali distribuiti in fotocopia a lezione;
- Aristofane, Rane. A cura di Dario Del Corno, Milano, Arnoldo Mondadori (Fondazione Lorenzo Valla), 1985 (varie ristampe);
- Giuseppe Mastromarco, Introduzione a Aristofane, Roma-Bari, Laterza;
- Massimo Di Marco, La tragedia greca: forma, gioco scenico, tecniche drammatiche, Roma, Carocci;
- lettura in italiano delle commedie Vespe, Lisistrata, Tesmoforiazuse (si consiglia Aristofane, Le commedie, [...] Trad. scenica, testo greco integralmente rinnovato e appendice critica di Benedetto Marzullo, Roma, Newton Compton);
- le sezioni relative alla filologia greca antica, medievale e umanistica e la sezione sulle tipologie degli errori in L.D. Reynolds-N. Wilson, Copisti e filologi. La tradizione dei classici dall’antichità ai tempi moderni, Padova, Antenore.

Modalità d'esame

Colloquio