Storia dell'architettura e del paesaggio - ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO (I) I MODULO (2011/2012)

Codice insegnamento
4S02124
Docente
Daniela Zumiani
crediti
6
Settore disciplinare
ICAR/15 - ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
I semestre dal 3-ott-2011 al 27-gen-2012.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Obiettivi formativi

Attraverso la presentazione delle possibili modalità di individuazione e studio degli elementi territoriali considerati “guardiani della memoria” (monumenti, edifici storici, giardini, borghi, strade, piazze) e delle relazioni storico culturali createsi tra di essi e il contesto ambientale, si intende portare ad una conoscenza delle valenze culturali del paesaggio, volta soprattutto alla comprensione del ruolo degli insediamenti umani e in particolare dell'architettura moderna nella determinazione della realtà attuale.

Programma

Prerequisiti: Non previsti

Contenuto del corso: Il corso si articolerà in due parti. La prima verterà sull'analisi del paesaggio inteso come “bene culturale”, con un approfondimento sulla relazione esistente tra le caratteristiche geografiche di un luogo, gli avvenimenti storici e gli elementi architettonici. Oggetto di tale indagine sarà l'evoluzione del paesaggio veneto dal Rinascimento al Novecento.

Testi di riferimento:
i testi per sostenere l'esame di architettura del paesaggio (modulo di sei crediti, non frequentanti ) per l'aa 2011 - 2012 sono i seguenti:
- 1998 (I ed. 1976) Christian Norberg - Schulz, Genius Loci. Paesaggio Ambiente Architettura, Electa, Milano;
- 2002, J. Rykwert, L'idea di città,. Antropologia della forma urbana nel mondo antico, Adelphi, Milano, pp. 11 - 188
- 2004, Una rete di città. Verona e l'area metropolitana Adige - Garda, a cura di M. Carbognin, E. Turri, G.M. Varanini, Cierre, Verona, pp. 9 - 150
- S. Settis, Paesaggio, Costituzione, cemento. La battaglia per l'ambiente contro il degrado civile, Einaudi, Torino, 2010, pp. 83 - 221

Metodi didattici: Lezioni frontali supportate dalla presentazione di materiale grafico, fotografico e dalla proiezione di diapositive. Sopralluoghi guidati

Modalità d'esame

Esame orale e relazione scritta su tema concordato con la docente