Letteratura latina (m) (2012/2013)

Codice insegnamento
4S02268
Docente
Licinia Ricottilli
Coordinatore
Licinia Ricottilli
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
L-FIL-LET/04 - LINGUA E LETTERATURA LATINA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Semestrino IIA, Semestrino IIB

Orario lezioni

Obiettivi formativi

l’insegnamento si propone di perfezionare le capacità di traduzione, di analisi grammaticale, stilistica, storico-letteraria di testi fondamentali della letteratura latina, con l’ausilio delle metodologie della ricerca filologica e linguistica (comprese le metodologie più moderne di indagine sui testi antichi).

Programma

Prerequisiti: conoscenze progredite della lingua e della letteratura latina.

Contenuto del corso: la commedia che ebbe più successo nell'antichità: l'Eunuchus di Terenzio.

Testi di riferimento:
1. P. Terenti Afri Comoediae a cura di R.Kauer, W.M.Lindsay, O. Skutsch, Oxford 1958 (o ristampe successive); Terenzio, Eunuco, introd. trad. e note a cura di G. Zanetto, Milano, Rizzoli (BUR), 1999 (o ristampe successive).
2. Traduzione e commento dell'Andria di Terenzio: P. Terenti Afri Comoediae a cura di R.Kauer, W.M.Lindsay, O. Skutsch, Oxford 1958 (o ristampe successive); Terenzio, Andria, a cura di G. Zanetto, Milano, Rizzoli (BUR), 1998 (o ristampe successive).
3. A. Traina – G. Bernardi Perini, Propedeutica al latino universitario, Bologna, Pàtron 1998, 6. ed. (o ristampe successive).

Metodi didattici: lezioni frontali ed esercitazioni.

Modalità d'esame

colloquio orale condotto in parte direttamente sui testi latini.

N.B. E’ obbligatorio superare e registrare sul libretto la prova scritta di latino, prima della registrazione dell’ultimo esame del settore L-FIL-LET/04 che consente di arrivare ad un totale di 24 crediti nel settore (necessari per l’accesso all’insegnamento nelle classi 51/A e 52/A).