Antropologia culturale SC (i) (2013/2014)

Codice insegnamento
4S02215
Docente
Elisa Bellato
Coordinatore
Elisa Bellato
crediti
6
Settore disciplinare
M-DEA/01 - DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
II semestrino B dal 14-apr-2014 al 7-giu-2014.

Orario lezioni

II semestrino B
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 14.00 - 15.40 lezione Aula 2.1  
martedì 14.00 - 15.40 lezione Aula 2.1  
mercoledì 11.50 - 13.30 lezione Aula 1.2  

Obiettivi formativi

Il corso, oltre ad introdurre ai principali ambiti tematici e apparati concettuali caratterizzanti la disciplina, intende fornire agli studenti gli strumenti per un uso critico dei principi metodologici e delle categorie fondanti, in prospettiva di una loro applicazione nel settore articolato della comunicazione.

Programma

Il corso intende introdurre all’antropologia culturale come risorsa teorica e metodologica per l’interpretazione delle pratiche sociali e culturali del contemporaneo. Saranno fornite le conoscenze base della disciplina e le competenze per farne un uso critico nei vari ambiti della comunicazione. All’interno di una visione di insieme, improntata al metodo comparativo, saranno presentati prospettive teoriche proprie dell’antropologia culturale e relativi campi d'applicazione approfondendo alcuni temi centrali quali: La ricerca sul campo e l'evoluzione dei metodi etnografici; Culture globali e locali; Diversità e responsabilità del spiegare, comprendere, interpretare; Etnocentrismo e relativismo; La memoria e la storia; Pratiche di patrimonializzazione; Folklore e cultura popolare; La comunicazione interculturale. Inoltre sarà dato ampio spazio ai temi cruciali del dibattito contemporaneo sulla società “multiculturale”.

Metodologia didattica: Il corso si basa principalmente su lezioni frontali. Saranno inoltre discussi testi e documentazione inerente. L’analisi di specifici case studies offrirà l’opportunità di verificare le possibili applicazioni di un approccio interpretativo antropologico nei vari ambiti della comunicazione. La stesura di una relazione sarà occasione di approfondimento di un tema (concordato con la docente) scelto in base agli interessi del singolo studente.

Testi (I capitoli da prendere in considerazione saranno comunicati a lezione)
- Fabio Dei, Antropologia culturale, Il Mulino, Bologna 2012.
- René Gallissot - Mondher Kilani - Annamaria Rivera, L’imbroglio etnico in quattordici parole-chiave, Dedalo, Bari 2012.
- Carlo Freccero, Televisione, Bollati Boringhieri, Torino 2013.

Modalità d'esame

Stesura individuale di una relazione ed esame orale. Gli studenti non frequentati sono invitati a rivolgersi alla docente.