Management per l'editoria (m) (2013/2014)

Codice insegnamento
4S02881
Docenti
Antonio Alizzi, Federico Testa
Coordinatore
Antonio Alizzi
crediti
12
Settore disciplinare
SECS-P/08 - ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
II semestrino A, II semestrino B

Orario lezioni

II semestrino A
Giorno Ora Tipo Luogo Note
giovedì 11.50 - 15.40 lezione Aula T.3  
venerdì 9.20 - 11.50 lezione Aula 1.2  
II semestrino B
Giorno Ora Tipo Luogo Note
giovedì 11.50 - 15.40 lezione Aula T.3  
venerdì 9.20 - 11.50 lezione Aula 1.2  

Obiettivi formativi

Nella prima parte del corso vengono fornite le principali categorie concettuali, analitiche e strumentali per comprendere un’organizzazione imprenditoriale, le sue finalità, strategie, strutture, operazioni, relazioni.
Nella seconda parte, l’insegnamento inquadra il settore dell’editoria dalla prospettiva dei suoi principali attori e presenta alcuni dei più significativi fenomeni economici connessi alla comunicazione e alla distribuzione dell’informazione.

Un focus specifico è dedicato all'incontro e al confronto con le professioni innovative nel mercato del lavoro di riferimento.

Programma

L’IMPRESA: ORGANIZZAZIONE, STRATEGIA, OPERATIONS
Le “forma” dell’impresa: ditta individuale, società di persone, società di capitali.
La creazione di valore secondo la prospettiva degli stakeholder: la natura del profitto.
Le risorse, le competenze e il vantaggio competitivo. Marchi e brevetti.
La gestione strategica: strategie di corporate, di business, funzionali.
Focalizzazione e differenziazione competitiva, leadership di costo.
Processi di diversificazione e relazioni non competitive.
L'organigramma, le funzioni aziendali e i criteri di efficienza ed efficacia organizzativa.
Business intelligence e business networking.
La funzione risorse umane: dall’attività di recruitment all’outplacement

L’EDITORIA: SETTORE, MERCATO, PROFESSIONI
Specificità e rilevanza del settore editoriale nel sistema economico nazionale ed internazionale.
Il prodotto editoriale nella società dell’informazione: la natura dei prodotti “info-com”.
L’editoria nel mercato: discriminazione di prezzo; bundling e versioning; meccanismi d’asta.
Distribuzione e domanda dei prodotti "info-com": reti ed esternalità di rete.
I concetti di filiera e di settore nell’editoria.
Autorialità, imprenditorialità, managerialità: l’impatto della digitalizzazione sulle professioni editoriali.


TESTI DI RIFERIMENTO

Per gli studenti frequentanti:

1) Appunti delle lezioni e altro materiale distribuito e prodotto durante il corso.
2) Paola Dubini, Voltare pagina? Le trasformazioni del libro e dell'editoria, Pearson, 2013
3) Antonio Alizzi, Anna Facchin (a cura di), Comunicare l’energia. Un progetto di comunicazione integrata tra carta e multimedialità. Il caso Tettintelligenti di Dimensione Solare srl, Kindle Ed. 2014 (in corso di pubblicazione)


Per gli studenti non frequentanti:

1) Sergio Sciarelli, La gestione dell’impresa, Cedam, Padova, 2011 (dal capitolo 1 al capitolo 14)
2) Paola Dubini, Voltare pagina? Le trasformazioni del libro e dell'editoria, Pearson, 2013
3) Antonio Alizzi, Anna Facchin (a cura di), Comunicare l’energia. Un progetto di comunicazione integrata tra carta e multimedialità. Il caso Tettintelligenti di Dimensione Solare srl, Kindle Ed. 2014 (in fase di pubblicazione)
4) Alessandro Bollo, Il marketing della cultura, Carocci 2012


METODI DIDATTICI
Lezioni frontali e analisi di casi.

ATTIVITÀ OPZIONALI
* Project Works in collaborazione con imprese;
* Testimonianze esterne;
* Trasferte (riservate agli studenti frequentanti) presso realtà editoriali tra le quali "Il Corriere della Sera" e "Mediaset".

Modalità d'esame

L'ESAME consiste in una prova scritta e, per chi consegue una valutazione positiva, in un colloquio orale.


Durante il corso, e solo per gli studenti frequentanti, è prevista una prova scritta parziale.