Storia delle dottrine politiche I (2013/2014)

Codice insegnamento
4S001232
Docente
Lorenzo Bernini
Coordinatore
Lorenzo Bernini
crediti
6
Settore disciplinare
SPS/02 - STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
II semestrino A, II semestrino B

Orario lezioni

II semestrino A

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

Obiettivi formativi

Acquisire la consapevolezza critica e storica della circolazione delle idee politiche con particolare attenzione al lessico politico, indagato attraverso la lettura integrale dei testi classici e alla luce della loro ricezione.

Programma

Prerequisiti: nessuno

Titolo del corso: Pensare la guerra, tra realismo politico e pacifismo

Contenuto del corso: Il corso ricostruirà differenti tradizioni dottrinali che nella modernità hanno problematizzato il rapporto tra guerra e politica: il pacifismo etico e giuridico, le teorie della guerra giusta, le teorie della sovranità statale, le teorie del diritto internazionale. Ognuna di esse verrà indagata in relazione al contesto storico in cui fu elaborata (arrivando al confronto di Michel Foucault con i movimenti della nuova sinistra negli anni settanta e di Adriana Cavarero con la guerra globale degli anni duemila), al fine di interrogare se ne sia possibile una riformulazione nella contemporaneità.

Testi di riferimento:
-Carlo Galli (a cura di), Guerra, Laterza, Roma-Bari 2004. Dell’antologia si studino, oltre alla prefazione di Galli, i testi dei seguenti autori: Machiavelli, Erasmo, Vitoria, Grozio, Hobbes, Vattel, Kant, Clausewitz, Marx, Schmitt, Kelsen (disponibili in dispensa presso la copisteria La rapida, via dell’Artigliere 5, Verona);
-Michel Foucault, “Bisogna difendere la società”, Feltrinelli, Milano 2009;
-Adriana Cavarero, Angelo Scola, Non uccidere, il Mulino, Bologna 2011 (soltanto il testo di Cavarero).

Testo consigliato per approfondimenti:
- Lorenzo Bernini, Le pecore e il pastore: critica, politica, etica nel pensiero di Michel Foucault, Liguori, Napoli 2008.

Metodi didattici: Lezioni di tipo seminariale con la partecipazione attiva degli studenti.

Modalità d'esame

Prova orale. Si prega di portare i testi con sé all’esame. Il programma resterà in vigore per un anno, quindi per sei appelli (da giugno 2014 a febbraio 2015).