Archivistica I - LM (2014/2015)

Codice insegnamento
4S003212
Crediti
12
Coordinatore
Andrea Giorgi
Settore disciplinare
M-STO/08 - ARCHIVISTICA, BIBLIOGRAFIA E BIBLIOTECONOMIA
Lingua di erogazione
Italiano
L'insegnamento è organizzato come segue:
Attività Crediti Periodo Docenti Orario
Parte I 6 I semestre sede Trento Andrea Giorgi
Parte II 6 I semestre sede Trento Ugo Pistoia

Obiettivi formativi

NOTA BENE: L'insegnamento sarà erogato esclusivamente presso l'Università degli studi di Trento Approfondire la conoscenza di alcune categorie di archivi o di tipologie documentarie in rapporto all''ambiente di formazione, agli assetti burocratico-istituzionali e al quadro normativo di riferimento.

Programma

Programma del Corso
Parte A (Andrea Giorgi): "La memoria dell’Università”. Le fonti orali per la storia dell’Università degli studi di Trento (1962-1972).
Il corso ha lo scopo d’introdurre allo studio delle modalità di raccolta e d’impiego delle testimonianze orali nell’ambito della ricerca storica, sino alla costituzione di archivi di materiali audiovisivi frutto di campagne d’interviste filmate, con particolare riferimento alla “memoria” dell’Istituto superiore di scienze sociali di Trento, la prima facoltà di Sociologia istituita nel nostro Paese. Una serie di lezioni verterà sulla genesi e sui fondamenti scientifici dell’impiego di fonti orali in ambito storiografico, dedicando attenzione specifica ai principali temi indagati nel corso degli ultimi decenni, nonché ad alcune delle ricerche più significative e alle monografie che ne sono scaturite. Ulteriori lezioni, a carattere seminariale, saranno dedicate all’esame diretto delle metodologie adottate e della documentazione raccolta e utilizzata nell’ambito di recenti studi sul primo decennio di vita dell’Università trentina. Sullo sfondo, le vicende relative all’organizzazione e alla gestione del sistema universitario nazionale negli anni del centro-sinistra (1963-1968), sino alla diffusione del movimento di contestazione a partire dalla fine degli anni Sessanta.

Parte B (Ugo Pistoia): Luoghi della conservazione e della trasmissione del sapere: archivi e biblioteche. Elementi per una storia
Il corso intende fornire gli elementi di base per una storia degli archivi e delle biblioteche, luoghi privilegiati, fin dall’antichità, della conservazione e della trasmissione del sapere. Particolare attenzione sarà data all’età moderna e contemporanea ma non saranno trascurati i secoli del lungo medioevo. Per quanto riguarda la storia delle biblioteche ci si soffermerà con attenzione su alcune tipologie di fonti imprescindibili per la ricostruzione delle vicende di biblioteche pubbliche e private e, all’interno di queste, di singoli fondi bibliografici.

Metodi didattici: Lezioni seminariali.

Testi di Riferimento:

Parte A:
- B. Bonomo, Voci della memoria. L’uso delle fonti orali nella ricerca storica, Roma, Carocci, 2013.
- "La memoria dell’Università”. Le fonti orali per la storia dell’Università degli studi di Trento (1962-1972), a cura di G. Agostini, A. Giorgi, L. Mineo, Bologna, Il Mulino, 2014.
- F. Bonini, La politica universitaria nell''Italia repubblicana, in Storia delle università in Italia, a cura di G.P. Brizzi, P. Del Negro, A. Romano, 3 voll., Messina, Sicania, 2007, I, pp. 425-459.
- A. Giorgi, L. Mineo, «Grazie ad un lavoro costante e capillare». Fonti documentarie per lo studio del Sessantotto (1966-1970), in Le istituzioni universitarie e il Sessantotto, a cura di A. Breccia, Bologna, Clueb, 2013, pp. 231-266.

Parte B:
Bibliografia per i non frequentanti
- P. Angelucci, Breve storia degli archivi e dell’archivistica, Perugia, Morlacchi, 2008.
- P. Traniello, Storia delle biblioteche italiane, Bologna, Il Mulino, 2013.
- A. Serrai, Breve storia delle biblioteche in Italia, Milano, Bonnard, 2006, pp. 15-126

Bibliografia per i frequentanti
P. Angelucci, Breve storia degli archivi e dell’archivistica, Perugia, Morlacchi, 2008.
M. Rossi, Provenienze, cataloghi, esemplari. Studi sulle raccolte librarie antiche, Manziana, Vecchiarelli, 2001 (il saggio iniziale).
P. Traniello, Storia delle biblioteche italiane, Bologna, Il Mulino, 2013.

Modalità d'esame

Esame orale. Nell'ambito della parte A è prevista la redazione di un relazione inerente al materiale archivistico e/o bibliografico esaminato durante il corso.