Lingua greca (i) (2015/2016)

Codice insegnamento
4S001368
Docente
Andrea Rodighiero
Coordinatore
Andrea Rodighiero
crediti
6
Settore disciplinare
L-FIL-LET/02 - LINGUA E LETTERATURA GRECA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Semestrino IA dal 28-set-2015 al 14-nov-2015.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

Il corso di Storia della lingua greca si propone di descrivere, secondo uno sviluppo diacronico, le caratteristiche linguistiche del greco attraverso le sue attestazioni e attraverso lo studio delle varianti dialettali (in special modo letterarie, ma anche documentarie) fino alla formazione della koiné. Il corso si prefigge di fare acquisire allo studente nozioni di base che gli consentano l’analisi linguistico-letteraria dei testi e gli offrano competenze utili a collocarli storicamente.

Prerequisiti:
È presupposta la conoscenza del greco antico. Gli studenti che non siano in possesso di tale requisito sono invitati a frequentare fin dal 1° anno il Laboratorio di lingua greca antica organizzato presso la Facoltà di Lettere e Filosofia.

Programma

Testi di riferimento:
1.
O. Longo, Elementi di grammatica storica e dialettologia greca, Padova, Cleup, 1987; si potranno utilizzare con profitto anche A. Meillet, Lineamenti di storia della lingua greca, trad. it. Torino, Einaudi, 1976[2]; L.R. Palmer, The Greek Language, London 1980.
Letture consigliate: P. Chantraine, Morphologie historique du grec, Paris, Klincksieck, 1961; Y. Duhoux, Introduzione alla dialettologia greca antica, trad. it. Bari, Levante, 1986; M. Lejeune, Phonétique historique du mycénien et du grec ancien, Paris, Klincksieck, 1972; O. Hoffmann, A. Debrunner, A. Scherer, Storia della lingua greca, trad. it. Napoli, Macchiaroli, 1969.

2.
Studi: A.C. Cassio (a cura di), Storia delle lingue letterarie greche, Firenze, Le Monnier, 2008, in particolare i capp. 1-3 (A.C. Cassio), 4 (L’epica, E. Passa), 5 (La lirica monodica, O. Tribulato), 6 (La lirica corale, O. Tribulato), 9 (La tragedia, S. Kaczko).
Testi: Omero, Iliade, passi scelti; Stesicoro fr. 97 Davies-Finglass; Alcmane fr. 3 Calame; Saffo, P.Köln 21351 e fr. 44 V.; Archiloco fr. 196a W.[2]; Pindaro, Olimpica 1.

Ulteriori indicazioni bibliografiche, altri testi in originale, nonché altro materiale, saranno forniti a lezione.

Modalità d'esame

Colloquio orale

Opinione studenti frequentanti - 2015/2016